Rassegna stampa 18 gennaio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

I titoli e le notizie nelle prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi, 17 gennaio 2014

La Gazzetta dello Sport lancia in apertura l’intervista a Mario Balotelli, sicuro che con Seedorf “ci solleveremo”. Il bomber del Milan poi elogia Galliani definendolo “il migliore” e spiega che l’Europa non è impossibile e si può conquistare con la vittoria della Coppa Italia. Nel taglio alto la sfida tra Juventus e Sampdoria, presentata da Roberto Mancini, ex blucerchiato oggi allenatore del Galatasaray. Nella spalla il no al turnover di Garcia, che oggi sfida con la sua Roma il Livorno. Quindi la lettera del tifoso interista Paolo Rossi a Thohir. Infine i colpi del Napoli, dopo Jorginho arriva Bastos.

Il Corriere dello Sport titola “Napoli scatenato” e racconta il doppio colpo di De Laurentiis: dopo la firma di Jorginho, dagli Emirati arriva Bastos. Nel taglio alto la sfida a distanza prevista oggi tra Roma e Juventus, in attesa di quella sul campo in programma martedì prossimo in Coppa Italia. Centralmente il braccio di ferro tra Inter e Lazio per Djordjevic, l’infortunio di Pazzini che mette nei guai subito Seedorf e l’idea Muriel della Fiorentina. Nel taglio basso l’ipotesi Preziosi nel futuro della società del Bologna e il nuovo attentato a Sochi.

Tuttosport apre col titolo “Mai contento” con riferimento alle parole di Antonio Conte, che alla vigilia della gara contro la Sampdoria ha lanciato un grido d’allarme sottolineando come le inseguitrici Roma e Napoli stiano intervenendo sul mercato. Nel taglio basso il nuovo Milan di Seedorf e la grinta di Garcia. Centralmente le dichiarazioni di Immobile, che dice di voler restare al Torino. Infine il mercato del Napoli, che potrebbe acquistare anche Capoue e M’Vila. Nel taglio basso si legge il piano di Thohir per trovare risorse da investire sul mercato e lo spostamento del derby Torino-Juventus alle 18.30.