Ludogorets – Lazio 3-3 | Highlights Europa League | Video gol (Keita, Perea, Klose)

Ludogorets – Lazio, video gol: non bastano le reti di Keita, Perea e Klose ai biancocelesti, che vengono eliminati ai sedicesimi di Europa League


La Lazio pareggia sul terreno di gioco del Ludogorets e viene eliminata dall’Europa League al termine di una gara rocambolesca, nella quale il portiere biancoceleste Federico Marchetti, tornato titolare, ha sulla coscienza almeno due realizzazioni degli avversari. E dire che la gara si era messa bene per gli uomini di Edy Reja, che chiudono il primo tempo in vantaggio per 1-0, un risultato che rimetteva subito le cose in parità dopo la sconfitta casalinga con analogo punteggio all’andata. Klose parte dalla panchina, con attacco inedito formato da Perea e Keità supportati da Candreva. Il Ludogorets si presenta in campo con il solito 4-2-3-1 che lo ha ormai reso uno dei più competitivi team di Bulgaria.

La partita si mette subito bene per la Lazio, con Keita che al 20’’ raccoglie un errato rinvio di Stoyanov, entra in area e sigla il gol dello 0-1. Dopo 2 minuti lo stesso attaccante biancoceleste avrebbe sul piede la palla del raddoppio, ma non riesce ad inquadrare la porta. Al 10’ si destano i padroni di casa con Bezjak che dal limite sfiora il palo alla destra di Marchetti. La partita è molto vivace e con rapidi capovolgimenti di fronte: alla mezzora è Marcelinho ad andare vicino al pareggio per il Ludogorets, ma Marchetti blocca sulla linea. La Lazio tenta di bloccare le azioni avversarie e ripartire, ma si va al riposo senza ulteriori marcature.

Nella ripresa le squadre si aprono e la partita diventa ancora più spettacolare. Onazi è lesto a servire Perea al 54’ per il gol del 2-0 della Lazio. Tutto facile per gli uomini di Reja? Assolutamente no. Il Ludogorets si getta in attacco a testa bassa e al 67’ va in rete con Bezjak che approfitta anche di una deviazione di Biava. Nella Lazio entra Klose, ma al 78’ sono i padroni di casa a pareggiare i conti con Zlatinski che tira dai 30 metri e trova la papera di Marchetti che si trascina il pallone nella propria porta. Lo stadio bulgaro diventa una bolgia, ma Klose gela tutti all’81, che raccoglie una corta respinta di Stoyanov dopo un diagonale di Biglia. Partita finita? Niente affatto: all’87’ i padroni di casa si trovano nuovamente a tu per tu con Marchetti e Juninho lo beffa con un pallonetto. Finisce 3-3 e la Lazio abbandona l’Europa League ai sedicesimi di finale.

Ludogorets – Lazio | Il tabellino

Ludogorets (4-2-3-1): Stoyanov; Caiçara, Mäntylä (40′ st Juninho Quixada), Moţi, Minev; Espinho, Zlatinski; Misidjan, Marcelinho (32′ st Michel), Aleksandrov (11′ st Lumu); Bezjak. A disp: Čvorović, Choco, Terziev, Dani Abalo. All: Stoev

Lazio (4-3-3): Marchetti; Konko, Biava, Ciani, Radu; Onazi, Ledesma, Biglia; Candreva (18′ st Lulic), Perea(26′ st Klose) Keita (39′ st González). A disp: Berisha, Cana, Mauri, Kakuta. All: Reja

Arbitro: Benquerenca (Por)

Marcatori: 67′ Bezjak, 78′ Zlatinski, 88′ Juninho Quixada (Lu), 1′ Keita, 54′ Perea 81′ Klose (La)

Ammoniti: Bezjak, Moti, Zlatinski (Lu), Konko, Keita, Perea (La)

Ultime notizie su Europa League

Tutto su Europa League →