Catania – Juventus 0-1 | Risultato Finale: Gol di Tevez

Catania – Juve in diretta | 29esima giornata di Serie A

Catania-Juve | 29esima giornata Serie A
LIVE

Catania

01

Juventus

59′ Tevez

  • 20:33 – Poco meno di un quarto d’ora al fischio di inizio.


  • 1′

    Iniziata la partita!


  • 2′

    Juventus subito in forcing offensivo.


  • 2′

    Gol di Vidal annullato per un fallo commesso da Bonucci a centro area sugli sviluppi di un calcio d’angolo.


  • 3′

    Ammonito Gyomber per un fallo da dietro su Carlos Tevez


  • 5′

    Anche il Catania in avanti grazie ad una bella sgroppata sulla fascia di Izco. Libera con un po’ di affanno la difesa della Juve.


  • 8′

    Fallo di Chiellini su Barrientos che ha surriscaldato subiti gli animi dei giocatori delle due squadre. Ammonito Bergessio per proteste.


  • 9′

    Tiro di Rinaudo fuori dallo specchio della porta.


  • 11′

    Punizione di Pirlo di poco alta sopra la traversa.


  • 15′

    Ammonito Osvaldo per un fallo su Bellusci


  • 16′

    Tiro al volo di Lodi dal limite; palla sopra la traversa.


  • 18′

    Tiro di Monzon respinto a corpo morto da Caceres.


  • 22′

    Molto bene il Catania; gli elefanti attaccano a testa bassa non appena entrano in possesso del pallone.


  • 25′

    Tiro di Osvaldo da circa 25 metri; palla abbondantemente sopra la traversa.


  • 26′

    Manata di Bergessio a Bonucci. L’arbitro non estrae il secondo cartellino giallo ai danni dell’argentino.


  • 27′

    Il direttore di gara ha espulso Maran e Conte che stavano protestando dopo il fallo di Bergessio su Bonucci.


  • 30′

    Sinistro di Bergessio sugli sviluppi di un calcio d’angolo respinto dalla difesa juventina.


  • 33′

    Sfuma una bella azione offensiva della Juventus per un controllo sbagliato da Osvaldo in area di rigore.


  • 34′

    Super-gol sfiorato da Osvaldo! Lo juventino ha cercato di superare il portiere avversario con un un colpo di tacco sfruttando un lancio dalla trequarti, ma non è riuscito ad inquadrare lo specchio della porta.


  • 39′

    Destro di Tevez dal limite ribattuto dalla difesa del Catania.


  • 44′

    Partita molto maschia. Tanti contrasti ruvidi a metà campo e poche occasioni da gol.


  • 45′

    Due minuti di recupero.


  • 45’+2

    Terminato il primo tempo.


  • 46′

    Iniziato il secondo tempo.


  • 49′

    Partita ripresa sugli stessi ritmi elevati del primo tempo.


  • 50′

    Tiro dal limite di Plasil deviato in angolo da Padoin.


  • 51′

    Tiro di Monzon da posizione defilata e palla sul fondo.


  • 56′

    E’ il Catania a fare la partita negli ultimi minuti.


  • 57′

    Osvaldo vicinissimo al gol con una rovesciata! Palla di poco alta sopra la traversa.


  • 59′

    GOOOOOL DELLA JUVENTUS! TEVEZ!


  • 59′

    La Juventus è passata in vantaggio grazie ad un diagonale di destro di Tevez su sponda area di Osvaldo.


  • 63′

    Adesso Catania in avanti a testa bassa. I siciliani non hanno più nulla da perdere.


  • 63′

    Cambio nella Juve; fuori Osvaldo e dentro Llorente.


  • 65′

    Cambio nel Catania; fuori Bellusci e dentro Leto


  • 66′

    Cambio nella Juve; fuori Isla e dentro Asamoah.


  • 67′

    Espulso Bergessio! Doppia ammonizione per una manata a Chiellini. Forse troppo severo il direttore di gara.


  • 72′

    Pallonetto dal limite dell’area di Tevez; palla di poco alta sopra la traversa.


  • 75′

    Punizione di Pirlo deviata sopra al traversa da Andujar.


  • 80′

    Catania propositivo nonostante l’inferiorità numerica.


  • 82′

    Cambio nel Catania; fuori Plasil e dentro Peruzzi


  • 84′

    Ultimo cambio nel Catania; fuori Plasil e dentro Peruzzi


  • 84′

    Clamorosa occasione per il 2-0 sciupata in contropiede da Tevez.


  • 87′

    Ultima sostituzione anche nella Juve; fuori Tevez e dentro Giovinco


  • 87′

    Ammonito Rolin per proteste dopo un fallo fischiato da Damato a metà campo.


  • 90′

    Quattro minuti di recupero.


  • 90’+1

    La Juventus ha sciupato una clamorosa occasione per il 2-0! Andujar era salito per colpire di testa sul calcio di punizione, ma in contropiere Lichtsteiner non è riuscito a centrare lo specchio della porta con un pallonetto sbilenco.


  • 90’+2

    Tiro di Vidal di poco alto sopra la traversa!


  • 90’+4

    E’ finita! La Juventus ha vinto anche a Catania grazie ad un gol di Carlos Tevez. Siciliani sempre ultimi in classifica

Catania – Juventus: le formazioni

20:16 – Ecco finalmente la formazione ufficiale del Catania. Niente 3-5-2 e niente 4-3-3. Maran ha deciso di puntare su un più equilibrato 4-4-2.

CATANIA Andujar; Gyomber, Rolin, Bellusci, Biraghi; Izco, Plasil, Lodi, Rinaudo, Monzon; Barrientos, Bergessio.

20:00 – Ecco la formazione ufficiale della Juventus. Come annunciato alla vigilia c’è Isla in campo dal primo minuto e non Asamoah. Siamo in attesa di conoscere la formazione del Catania.

19:39 – Non è ancora chiaro su quale modulo e formazione punterà Maran per il suo Catania. Alcuni media parlando di 3-5-2 ed altri di 4-3-3, con grandi differenze anche negli interpreti scelti. Per quanto riguarda la Juventus invece, Sportmediaset riporta Asamoah ancora una volta titolare sulla fascia sinistra e non il cileno Isla. Ancora una mezzoretta di pazienza per conoscere finalmente le formazioni ufficiali scelte dai due tecnici.

17:14 – Non dovrebbero esserci sorprese per quanto riguarda la formazione della Juventus, che dovrebbe rispecchiare le indiscrezioni della vigilia. Più dubbi invece per quanto riguarda il Catania di Maran che oggi, almeno secondo Tuttosport, potrebbe optare per un più prudente 3-5-2 invece del 4-3-3. In difesa dovrebbe giocare il terzetto composto da Rolin, Legrottaglie e Bellusci. Sugli esterni di centrocampo Izco e Monzon, con Plasil, Lodi, Rinaudo centrali. In avanti la coppia d’attacco dovrebbe essere composta da Bergessio e Barrientos, con Keko inizialmente in panchina. Vi terremo aggiornati sulle prossime indiscrezioni.

CATANIA (3-5-2): Andujar; Rolin, Legrottaglie, Bellusci; Izco, Plasil, Lodi, Rinaudo, Monzon; Bergessio, Barrientos. All. Maran

JUVENTUS (3-5-2): Storari; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Padoin, Isla; Osvaldo, Tevez. All. Conte

Catania – Juventus | oggi, 23 Marzo 2014

Ancora una partita in posticipo per la Juventus di Antonio Conte, reduce dalla qualificazione ai quarti di finale di Europa League ottenuta sul campo della Fiorentina. I bianconeri alle 20:45 affronteranno il Catania di Maran ultimo in classifica, ma ancora perfettamente in corsa per la salvezza. Nella gara d’andata la Juventus si impose con un largo 4-0, ma questa sera non sarà così semplice fare risultato allo Stadio Angelo Massimino dove gli elefanti hanno ottenuto 18 dei 20 punti conquistati in questa stagione.

I siciliani sono reduci dalla sconfitta per 3-1 in trasferta a Sassuolo, ed hanno ottenuto l’ultima vittoria lo scorso 16 febbraio in casa contro la Lazio. I bianconeri, invece, arrivano a questa partita dopo cinque vittorie consecutive, mentre l’ultima (ed unica) sconfitta di questo campionato risale allo scorso 20 ottobre contro la Fiorentina.

Catania – Juventus | Le Formazioni (23 Marzo 2014)

I bianconeri affronteranno questa partita in emergenza difensiva non potendo contare su Barzagli, Ogbonna e Peluso, assenze che costringeranno Conte a puntare sul terzetto difensivo composto da Caceres, Bonucci e Chiellini senza alternative di ruolo in panchina. Secondo i rumors della vigilia riportati da Sky Sport 24, il tecnico salentino sarebbe intenzionato a concedere un turno di riposo a Gigi Buffon, sostituito tra i pali da Marco Storari.

Anche a centrocampo le scelte saranno condizionate dalle assenze dell’infortunato Marchisio e dello squalificato Pogba. Sulla fascia destra dovrebbe giocare lo svizzero Lichtsteiner, in panchina in Europa League, mentre su quella sinistra si dovrebbe adattare Isla per consentire ad Asamoah di tirare finalmente il fiato. Nel centrocampo a tre scontata la presenza di Pirlo e Vidal, ai quali si aggiungerà Padoin nell’inedito ruolo di mezzala. In attacco sarà invece Llorente a riposarsi, sostituito da Osvaldo che farà coppia con Tevez.

Qualche assenza importante anche per Maran, costretto a fare a meno di Castro, Almiron e, soprattutto, Spolli. Regolarmente a disposizione il giovane Peruzzi, recuperato grazie ad un paio di giorni di lavoro differenziato dopo il mal di schiena accusato in settimana. In porta giocherà come di consueto l’argentino Andujar, protetto da una difesa a quattro composta da Peruzzi, Rolin, Bellusci e Biraghi. In cabina di regia a centrocampo ci sarà Lodi affiancato da Izco e Rinaudo, preferiti al ceco Plasil. In avanti spazio invece per il tridente offensivo Barrientos-Bergessio-Keko per tentare di mettere in difficoltà la difesa bianconera.

Siamo pronti ad informarvi durante tutto il corso della giornata in caso di novità di formazione. Alle 20:45 inizierà invece la nostra cronaca in diretta.

Catania (4-3-3): Andujar; Peruzzi, Rolin, Bellusci, Biraghi; Izco, Lodi, Rinaudo; Keko, Barrientos, Bergessio.

A disposizione: Ficara, Gyomber, Legrottaglie, Alvarez, Capuano, Monzon, Petkovic, Plasil, Fedato, Leto, Boateng. All.: Maran.

Juventus (3-5-2): Storari; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Padoin, Isla; Osvaldo, Tevez.

A disposizione: Buffon, Rubinho, Asamoah, Llorente, Giovinco, Quagliarella, Romagna, Gerbaudo. All.: Conte

I Video di Calcioblog