Real Madrid – Barcellona 3-4 | Liga | Un Clásico infuocato: pioggia di gol (e rigori)

Il Barcellona si porta a -1 dal Real Madrid che divide il primo posto con l’Atletico.

20:45 – Oggi l’Atletico Madrid ha vinto 2-0 in casa del Betis e dunque ha raggiunto il Real Madrid a quota 70 punti in classifica, un motivo in più per le merengues per cercare a tutti i costi la vittoria oggi contro il Barcellona.

Real Madrid – Barcellona | 23 marzo 2014 | Formazioni ufficiali

20:10 – Sono appena state comunicate le formazioni ufficiali di Real Madrid e Barcellona. Ancelotti ha preferito Di Maria a Isco a centrocampo, mentre Martino schiera Fàbregas e Neymar titolari, contrariamente a quando si pensasse alla vigilia. Restano in panchina Sanchez e Pedro.

REAL MADRID (4-3-3): 25 Diego Lopez; 15 Carvajal, 3 Pepe, 4 Segio Ramos, 12 Marcelo; 19 Modric, 14 Xabi Alonso, 22 Di Maria ; 7 Cristiano Ronaldo, 9 Benzema, 11 Bale

BARCELLONA (4-3-3): 1 Valdes; 22 Alves, 3 Piquè, 14 Mascherano, 18 Alba; 6 Xavi, 16 Busquets, 4 Fàbregas; 8 Iniesta, 10 Messi, 11 Neymar

19:19 – Manca poco più di un’ora e mezza all’inizio di Real-Barcellona, un match che vede in campo giocatori per un valore totale di 1.159,5 milioni di euro: Transfermarkt, infatti, ha valutato la rosa del Real 571,5 milioni e quella del Barça 588,1 milioni. A dirigere la partita tra queste due prestigiosissime squadre sarà l’arbitro Undiano Mallenco.
In Italia El Clásico si può vedere in tv su Fox Sports HD, canale 205 della piattaforma Sky.

Real-Barcellona | Diretta 23 marzo 2014 | Liga

Real Madrid – Barcellona, Carlo Ancelotti vs Gerardo Martino, castigliano vs catalano, Lionel Messi vs Cristiano Ronaldo, semplicemente El Clásico, la partita delle partite in un campionato, la Liga spagnola, ancora aperto, a differenza di quello italiano. E proprio la partita che seguiremo in diretta questa sera, dalle ore 21, su questa pagina di Calcioblog.it con aggiornamenti in tempo reale, vale un pezzettino di scudetto.

La situazione in classifica vede il Real Madrid capolista con 70 punti, seguito dai cugini dell’Atletico a 67 e il Barcellona a 66. Queste tre squadre si giocano il titolo con le merengues ovviamente favorite quando mancano dieci giornate alla fine (inclusa questa). Più distaccate tutte le altre, dall’Athletic Bilbao (quarto con 55 punti) in poi.

Vincere contro i campioni in carica del Barça permetterebbe al Real di cucirsi un bel pezzo di scudetto addosso perché dopo questo match la strada per loro sarà certamente in discesa. La partita di oggi, peraltro, sarà replicata a breve, il 19 aprile, finale di Coppa del Re.

Le merengues hanno una gran voglia di vendicare la sconfitta subita all’andata, il 26 ottobre 2013, al Camp Nou (2-1 per i blaugrana, video in alto), ma devono fare a meno di alcuni infortunati coma Arberloa, Khedir e Jesè. Molto probabilmente Ancelotti terrà in panchina Casillas e tra i pali confermerà Diego Lopez. Pep, Carvajal e Marcelo, che hanno giocato in Champions contro lo Schalke 04, ci saranno invece sull’erba del Santiago Bernabeu con Sergio Ramos in difesa. Xabi Alonso guiderà il centrocampo con Modric e Isco, mentre davanti il compito di fare centro è assegnato come sempre al Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo, a Gareth Bale e Karim Benzema.

Anche nel Barcellona ci sono assenze importanti come Puyol, Cuenca e Dos Santos. El Tata Martino farà giocare Valdes in porta e davanti a lui Piqué e Mascherano al centro più Dani Alves e Jordi Alba esterni. Xavi, Busquets e Iniesta orchestreranno il gioco a centrocampo per mandare palloni utili in attacco a Sanchez, Messi e Pedro. Martino può permettersi di tenere Fàbregas e Neymar in panchina.

Appuntamento dunque alle ore 21 con le squadre che hanno vinto 54 scudetti in due (32 il Real, 22 il Barça) e che da nove stagioni non lasciano che le briciole a tutti gli altri (l’ultima vittoria che non sia delle merengues p dei blaugrana è quella del Valencia dieci anni fa).

Real Madrid – Barcellona | Diretta 23 marzo 2014 | Probabili formazioni

REAL MADRID (4-3-3): 25 Diego Lopez; 15 Carvajal, 3 Pepe, 4 Segio Ramos, 12 Marcelo; 19 Modric, 14 Xabi Alonso, 23 Isco; 7 Cristiano Ronaldo, 9 Benzema, 11 Bale

A disposizione: 1 Casillas, 2 Varane, 5 Coentrao, 22 Di Maria, 24 Illaramendi, 16 Casemiro, 21 Morata

Allenatore: Carlo Ancelotti

BARCELLONA (4-3-3): 1 Valdes; 22 Alves, 3 Piqué, 14 Mascherano, 18 Alba; 6 Xavi, 16 Busquets, 8 Iniesta; 9 Sanchez, 10 Messi, 7 Pedro

A disposizione: 13 Pinto, 21 Adriano, 15 Bartra, 17 Song, 4 Fàbregas, 20 Tello, 11 Neymar

Allenatore: Gerardo Martino

I Video di Calcioblog