Catania – Napoli 2-4 | Serie A | Doppietta di Zapata e gol di Callejon, Henrique, Monzon, Gyomber

La gara valida per la 30esima giornata di Serie A in diretta su CalcioBlog

Catania – Napoli
LIVE

Catania

Monzon 52′
Gyomber 75′

24

Napoli

16′ Zapata
25′ Callejon
40′ Henrique
43′ Zapata


  • 19.38′

    Pandev sembra destinato alla panchina. Il dubbio vero riguarda Higuain e Zapata. Tra pochi minuti le formazioni ufficiali.


  • 19.50′

    Ecco la formazione ufficiale del Napoli, appena comunicata. Higuain in panchina, fiducia a Zapata. L’altra novità riguarda la difesa, dove giocherà dal primo minuto Britos e non Albiol.

    NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Henrique, Fernandez, Britos, Reveillere; Jorginho, Dzemaili; Insigne, Hamsik, Callejòn; Duvan


  • 19.58′

    Tutto confermato, invece, nel Catania. Ecco gli 11 giocatori scelti da Maran.

    CATANIA (3-5-2): Andujar, Bellusci, Gyomber, Legrottaglie; Peruzzi, Izco, Lodi, Rinaudo, Monzon; Barrientos, Keko.


  • Le squadre stanno per entrare in campo, tutto pronto al Massimino di Catania.


  • Ecco il grande escluso, Higuain si accomoda in panchina.


  • Squadre in campo.


  • 1′

    Inizia la gara!


  • 2′

    Subito pericoloso il Napoli: Hamsik riparte, Insigne conclude col sinistro ma Andujar respinge.


  • 4′

    Ancora Insigne, stavolta con la testa su cross dalla destra. Pallone alto.


  • 5′

    Punizione dalla grandissima distanza di Dzemaili, Andujar respinge. Tiro potente ma centrale.


  • 7′

    La curva del Catania sta contestando società e squadra.


  • 9′

    Jorginho lancia Callejon, che però viene beccato in fuorigioco.


  • 12′

    Grande occasione per il Catania nata da un tocco sbagliato di Britos. Reina esce fuori area, Barrientos lo anticipa e il pallone finisce sui piedi di Keko, il quale prova il tiro al volo, ma la difesa napoletana respinge.


  • 16′

    GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL NAPOLI!! Zapata


  • 17′

    Il gol: splendida combinazione tra Hamsik e Callejon, con lo spagnolo che trova tutto solo in mezzo all’area piccola Zapata, che non può sbaglaire a porta vuota.


  • 21′

    Monzon si ritrova il pallone sul sinistro tutto solo in area di rigore sugli sviluppi di un corner, ma è lento nella conclusione. La difesa azzurra respinge.


  • 22′

    Brividi per il Napoli. Traversa colpita da Keko dopo una bella azione personale; poi Monzon ci prova con i piedi, il pallone finisce sulal testa di Peruzzi, ma Reina blocca.


  • 23′

    Ammonito Keko per proteste, dopo un offside giustamente fischiato ai suoi danni.


  • 25′

    GOOOOOOOOOL NAPOLI! Insigne trova Callejon centralmente al limite dell’area; lo spagnolo approfitta dello scontro tra Legrottaglie e Andujar e insacca a porta vuota.


  • 27′

    Il Catania non molla. Lodi pesca in area largo a sinistra Barrientos il cui tiro scheggia la traversa e finisce alto.


  • 29′

    Peruzzi supera facilmente Reveillere sulla destra, trova sul secondo palo Monzon, il quale però si allunga il pallone sprecando un’ottima occasione.


  • 31′

    Diagonale pericoloso di Callejon dalla destra. Pallone fuori non di molto.


  • 37′

    Pericoloso cross dalla sinistra di Insigne. Andujar anticipa con i pugni Zapata.


  • 39′

    Reveillere anticipa in scivolata Peruzzi sul cross da sinistra di Barrientos.


  • 40′

    GOOOOOOOOOOOOOOL Napoli!! Henrique!!


  • 40′

    Il gol: Henrique combina con Hamsik e chiude il triangolo inventandosi uno splendido destro al volo che beffa Andujar.


  • 43′

    ANCORA GOL del Napoli!! Ancora Zapata


  • 43′

    Zapata colpisce con la schiena il pallone, che finisce tra i piedi di Callejon, il quale serve l’attaccante al limite dell’area, tutto solo. Zapata non sbaglia a tu per tu con Andujar


  • 45′

    Finisce il primo tempo. Tutto lo stadio fischia il Catania, la partita è già finita.


  • 46′

    Due cambi nel Catania. Petkovic al posto di Legrottaglie


  • 46′

    Plasil al posto di Rinaudo.


  • 46′

    È iniziata la ripresa


  • 49′

    Sinistro dalla distanza di Barrientos, Reina sbaglia il primo intervento, ma fa in tempo a bloccare il pallone.


  • 50′

    Bellusci in profondità trova Keko che però si allunga il pallone e facilità l’anticipo di Reina. Solo angolo per il Catania.


  • 52′

    GOOOOOOOOOL CATANIA! Monzon!


  • 52′

    ll gol: punizione dalla destra, Plasil al volo dai 16 metri, Reina respinge sui piedi di Monzon che non sbaglia.


  • 55′

    Barrientos si rende pericoloso con un tiro da fuori area, ma la deviazione di un azzurro facilita la presa di Reina.


  • 57′

    Ripartenza del Napoli, Insigne si accentra dalla sinistra e cerca il primo palo. Pallone non di molto alto.


  • 58′

    Ancora Catania pericoloso, Plasil si inserisce col tempo giusto ma calcia troppo debolmente. Reina para in due tempi.


  • 58′

    Il Napoli rischia ancora: conclusione da dentro l’area di Monzon, Enrique respinge col corpo e con il braccio.


  • 59′

    Benitez cambia: Fuori Enrique, dentro Albiol.


  • 62′

    Ancora un’occasione per il Catania, Keko cerca il secondo palo ma il pallone finisce alto.


  • 65′

    Radosevic sostituisce Hamsik


  • 67′

    Ritmi bassi ora, ma il Napoli si dimostra ancora poco attento in difesa e il Catania non fatica molto a farsi vedere in avanti.


  • 69′

    Tiraccio di Insigne da posizione centrale fuori area. Pallone alto di molto.


  • 72′

    Keko, già ammonito, rischia rifilando un calcione da dietro a Jorginho a pallone ormai lontano. Massa fischia fallo.


  • 75′

    GOOOOOOOL CATANIA! Gyomber


  • 75′

    Il gol: sul calcio d’angolo da destra, Gyomber salta più in alto di tutti e tutto solo infila Reina. Benitez si infuria.


  • 79′

    Dentro Higuain, fuori Zapata (in barella)


  • 80′

    Petkovic supera Albiol in area ma Reina lo anticipa in uscita.


  • 82′

    Fuori Peruzzi, dentro Fedato.


  • 84′

    Iniziativa personale di Fedato sulla sinistra, ma il suo tiro viene facilmente bloccato da Reina.


  • 86′

    Si fa vedere anche Higuain, che prova a sorprendere Andujar con la punta, ma il portiere blocca.


  • 89′

    Il Catania ci prova, ma le forze ormai vengono meno.


  • 90′

    Tre minuti di recupero.


  • 90’+1

    Higuain cerca Callejon in area di rigore, ma lo spagnolo viene anticipato ampiamente da Andujar.


  • 90’+3

    Con una nuova occasione per il Catania, con Lodi anticipato da Reina, finisce la partita. Fischi del pubblico.

18.50 Tra qualche minuto saranno rese note le formazioni ufficiali delle due squadre. Non appena succederà, ve le comunicheremo. Intanto, stando alle ultime indiscrezioni in arrivo dalla Sicilia, il Napoli, che giocherà con la maglia gialla, potrebbe far riposare in avanti Higuain schierando dal primo minuto uno tra Pandev e Zapata. L’argentino resta comunque favorito.
Nel Catania per la maglia da titolare favorito Legrottaglie invece di Rolin.

Catania – Napoli | Probabili formazioni

CATANIA (3-5-2): Andujar, Bellusci, Gyomber, Legrottaglie; Peruzzi, Izco, Lodi, Rinaudo, Monzon; Barrientos, Keko.

NAPOLI (4-2-3-1): Reina, Henrique, Fernandez, Albiol, Reveillere; Jorginho, Dzemaili, Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain (Zapata o Pandev).

Arbitro: Massa.

Catania – Napoli in diretta

Oggi allo stadio Massimino va in scena Catania – Napoli, partita valida per la 30esima giornata di Serie A. CalcioBlog seguirà in tempo reale la gara proponendo la cronaca testuale e le immagini delle azioni salienti.

Gli azzurri di Benitez hanno voglia di tornare alla vittoria dopo le due sconfitte consecutive rimediate contro Porto e Fiorentina, peraltro a seguito di buone prestazioni. Il Napoli è al terzo posto in classifica a 7 punti dai viola. Distacco notevole, ma non ancora sufficiente per l’ottenimento dei preliminari di Champions, che comunque sembra a portata di mano (mentre ormai il secondo posto è della Roma, provvisoriamente con nove punti in più dopo aver vinto contro il Torino ieri sera).

Dall’altra parte gli uomini di Maran non hanno nulla da perdere. La squadra siciliana è reduce dalla sconfitta interna contro la Juventus ed è ultima in classifica a quattro punti dal Chievo Verona quart’ultimo. Insomma, tutto è ancora possibile, compresa la salvezza. I numeri però sono eloquenti: nelle ultime 11 giornate ha raccolto soltanto una volta i tre punti, mentre nelle ultime 5 gare ha ottenuto quattro sconfitte e un pareggio.

Per quanto concerne le formazioni, il Catania si affiderà in attacco alla coppia Keko-Barrientos, vista la pesante squalifica di Bergessio. Non è comunque esclusa la presenza dal primo minuto di Leto. In difesa Bellusci, Gyomber e Rolin, mentre sugli esterni a centrocampo dovrebbero esserci Peruzzi e Monzon.

Molti più dubbi sembrano riguardare la compagine ospite. Benitez deve rinunciare, oltre agli indisponibili Zuniga, Maggio e Mesto, all’influenzato Behrami, all’infortunato Mertens (distorsione alla caviglia destra) e allo squalificato Ghoulam. Così i terzini difensivi saranno per forza di cose Henrique e Reveillere, mentre centralmente Fernandez dovrebbe far coppia con Albiol. A centrocampo Dzemaili e Jorginho (anche se Inler potrebbe essere confermato), mentre dietro a Higuain (che non dovrebbe riposare) ci potrebbe essere il tridente formato da Callejon, Insigne e Hamsik, anche se non è escluso che Pandev possa giocare titolare come punta centrale (oppure al posto dello stesso Hamsik, che non segna dalla gara di andata contro il Catania). Di fatto il turn over di frequente adottato dal tecnico spagnolo in queste circostanze (domenica prossima c’è la Juve) dovrà fare i conti con le tante defezioni in rosa.

Catania – Napoli | Convocati

CATANIA: Andujar, Ficara; Alvarez, Bellusci, Biraghi, Capuano, Gyomber, Legrottaglie, Monzon, Peruzzi; Barrientos, Izco, Lodi, Plasil, Rinaudo; Boateng, Fedato, Keko, Leto, Petkovic.

NAPOLI: Reina, Doblas, Colombo, Reveillere, Henrique, Albiol, Britos, Fernandez, Dzemaili, Jorginho, Inler, Radosevic, Bariti, Callejon, Insigne, Hamsik, Pandev, Higuain, Duvan.

Catania – Napoli | Precedenti

Nella massima serie gli azzurri non sono mai riusciti a superare il Catania in trasferta. Il bilancio recita: sei successi rossazzurri e sei pareggi. I campani sono andati a segno solo 4 volte. In Serie B le due squadre si sono scontrate in 3 occasioni; due volte ha vinto il Napoli, una il Catania.

L’ultima vittoria partenopea allo stadio Massimino risale dunque alla serie B del 2002/03, quando gli azzurri superarono il Catania per 2-0 con gol di Sesa e di Dionigi.

All’andata finì 2-1 per gli azzurri.

I Video di Calcioblog

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →