Del Piero a Los Angeles: ipotesi Galaxy dopo il divorzio dal Sydney

Dopo l’addio al Sydney, Alessandro Del Piero è volato negli Stati Uniti: il no del DC United di Thohir, spinge ‘Pinturicchio’ verso i Los Angeles Galaxy

Alessandro Del Piero, a pochi giorni dall’annuncio di addio al Sydney FC è volato negli Stati Uniti. L’ex capitano della Juventus è alla ricerca di una nuova sistemazione prima di appendere le scarpette al chiodo e da qualche giorno si parla della Major League Soccer come la destinazione più probabile. Dopo aver rifiutato la panchina del Sydney, ‘Pinturicchio’ ha ribadito di voler giocare ancora prima di intraprendere una nuova carriera. Le sirene indonesiane, tailandesi e giapponesi non sembrano interessare il numero 10, che invece rimane affascinato dall’esperienza americana. Nei giorni scorsi si è parlato tanto del DC United di Erick Thohir, ma lo stesso presidente dell’Inter ha ribadito che il salary cap gli impedisce di tesserare Del Piero (in realtà, nell’ultimo anno alla Juve e nelle due stagioni al Sydney, Alex ha percepito 1 milione a campionato, non una cifra stratosferica).

Intanto, Del Piero si trova a Los Angeles, città dei Galaxy in cui ha militato anche David Beckham: ufficialmente in vacanza con la famiglia e il suo entourage, poche ore fa il calciatore è stato avvistato presso lo chef Gianfranco Minuz al ristorante italiano Lago Santa Monica. Una delle tappe preferite di Del Piero quando si reca negli States: da qui partiranno probabilmente i primi contatti per quella che sarà quasi certamente la sua ultima esperienza da giocatore. Il fratello e agente, Stefano, sta valutando una serie di proposte e in questi giorni molto probabilmente avrà qualche incontro importante. Los Angeles non sarebbe stata scelta a caso: si tratta di una città nella quale ad Alex e famiglia piacerebbe vivere, dopo aver vissuto in un Paese di lingua inglese già per due anni. Per i figli non ci sarebbero problemi con le scuole e in più nella città americana Del Piero e famiglia avrebbero la possibilità di ammirare da vicino l’amico Kobe Bryant, fan sfegatato del ‘Pinturicchio’, che a sua volta è un tifoso dei Lakers.

Insomma, i presupposti ci sono tutti, ma probabilmente se ne saprà di più tra un paio di settimane: il prossimo 14 maggio, Del Piero sarà ospite a Piazza Affari per la giornata nazionale della previdenza. Da lì a quella data probabilmente qualcosa potrebbe già essere definito, anche se l’ex numero 10 della Juventus è solito parlare solo a cose fatte.