Juventus – Atalanta 1-0 | Serie A 2014 | Risultato finale: gol di Padoin

La cronaca di Juventus-Atalanta della 36esima giornata. Bianconeri già Campioni d’Italia.

20:58 – Seguite con noi il live di Juventus-Atalanta.

Juventus-Atalanta | Formazioni Ufficiali | 5 maggio

20:16 – Ecco le formazioni ufficiali, Conte fa giocare le “riserve”

JUVENTUS (3-5-2): 30 Storari, 15 Barzagli, 5 Ogbonna, 3 Chiellini; 26 Lichtsteiner, 20 Padoin, 8 Marchisio, 6 Pogba, 13 Peluso; 18 Osvaldo, 12 Giovinco

ATALANTA (4-4-1-1): 47 Consigli; 6 Bellini, 3 Lucchini, 33 Yepes, 28 Brivio; 77 Raimondi, 18 Baselli, 17 Carmona, 10 Bonaventura; 11 Moralez; 19 Denis

20:00 – Juventus-Atalanta comincia tra un’ora, tra poco saranno comunicate le formazioni ufficiali.

Juventus-Atalanta | Serie A | 5 maggio 2014

Juventus-Atalanta di stasera non è solo la partita della festa bianconera per lo scudetto conquistato ieri senza giocare grazie alla vittoria del Catania sulla Roma, ma è match “vero” perché gli uomini di Antonio Conte non hanno alcuna intenzione di fermarsi al tricolore, ma vogliono anche assicurarsi tutti i record per i quali sono ancora in lotta, a partire da quello dei 100 punti. Ora la Signora ne ha 93, gliene mancano 7 da ottenere in tre partite, la prima, appunto, oggi con l’Atalanta, posticipo della 36a giornata, poi quella a Roma e infine il Cagliari, il 18 maggio, quando è in programma la vera festa scudetto allo Juventus Stadium con tanto di consegna del trofeo.

Oggi seguiremo in diretta Juventus-Atalanta dalle ore 21:00, con anticipazioni nelle ore precedenti sulle formazioni che i due allenatori manderanno in campo e sul clima che si respira nello stadio della Signora in questo giorno che è fondamentalmente di gioia ed euforia, ma nel quale comunque serve un po’ di adrenalina per battere i bergamaschi e per mandare ancora più in estasi i tifosi bianconeri che oggi, anche se come detto non ci sarà la “festa ufficiale”, potranno almeno abbracciare idealmente i loro beniamini e cantare i loro cori a partire da “I Campioni dell’Italia siamo noi” più tutto il repertorio del caso. Insomma, se ieri si sono sfogati davanti ai televisori e in piazza, oggi finalmente potranno farlo con più soddisfazione nel luogo deputato, ossia lo Juventus Stadium.

Le uniche preoccupazioni per i bianconeri in questi giorni sono la conferma di Antonio Conte, che tuttavia la dirigenza sembra volere fortissimamente e dunque probabilmente, come l’anno scorso, supereranno gli intoppi dopo un incontro faccia a faccia, e l’infortunio di Arturo Vidal, uno degli uomini chiave di questa squadra che però da qualche settimana è alle prese con dei guai che gli stanno impedendo di concludere la stagione. Il cileno ha già avvertito i compagni di squadra che non giocherà più per quest’anno in campionato e domani dovrebbe sottoporsi al controllo decisivo che stabilirà se deve operarsi o andare avanti con la terapia conservativa.

Questa sera in campo la Juve, salvo ripensamenti di Conte dell’ultima ora (su cui tuttavia vi terremo aggiornati per tutta la giornata fino al fischio d’inizio), dovrebbe scendere in campo con Caceres, Bonucci e Chiellini a difendere davanti alla porta di Buffon, solito organizzatissimo centrocampo con Pirlo, Pogba più Lichtsteiner e Asamoah sulle fasce, poi Llorente e Tevez in attacco.

L’Atalanta dovrebbe rispondere con Consigli tra i pali, Brivio, Yepes, Lucchini e Benalouane in difesa, Bonaventura, Carmona, Baselli e Raimondi a centrocampo, nel reparto avanzato Moralez e Denis.

Juventus-Atalanta | 5 maggio 2014 | Probabili formazioni

JUVENTUS (3-5-2): 1 Buffon; 4 Caceres, 19 Bonucci, 3 Chiellini; 26 Lichtsteiner, 6 Pogba, 21 Pirlo, 8 Marchisio, 22 Asamoah; 14 Llorente, 10 Tevez

A disposizione: 30 Storari, 34 Rubinho, 15 Barzagli, 5 Ogbonna, 13 Peluso, 33 Isla, 20 Padoin, 7 Pepe, 18 Osvaldo, 9 Vucinic, 12 Giovinco, 27 Quagliarella

Allenatore: Antonio Conte

ATALANTA (4-4-1-1): 47 Consigli; 29 Benalouane, 3 Lucchini, 33 Ypes, 28 Brivio; 77 Raimondi, 18 Baselli, 17 Carmona, 10 Bonaventura; 11 Moralez; 19 Denis

A disposizione: 37 Sportiello, 4 Scaloni, 93 Nica, 6 Bellini, 27 Del Grosso, 8 Migliaccio, 5 Giorgi, 20 Estigarribia, 90 Koné, 23 Brienza, 91 De Luca, 9 Betancourt

Allenatore: Stefano Colantuono

I Video di Calcioblog