Indossa la maglia del Real Madrid al Camp Nou: costretto ad andare via | Video

Non si capisce perché lo abbia fatto ma un ragazzo con addosso la maglietta del Real Madrid va a vedere il Barcellona al Camp Nou. Il pubblico si scalda, gli steward lo cacciano: il video.

Sarebbe troppo facile azzardare una previsione nel caso fosse successo da qualche altra parte e non in Spagna, terra tutto sommato pacifica e calcisticamente sì appassionata ma mai violenta: un provocatore, perché solo di questo può trattarsi, si reca al Camp Nou per assistere alla sfida di campionato tra Barcellona e Getafe (qui il resoconto del match poi finito 2-2) e si piazza in tribuna, attorniato dai tifosi locali, con una maglia del Real Madrid. Non un atto di coraggio durante un Clasìco, né una candid-camera, semplicemente un ignoto kamikaze che si piazza nel cuore del tifo catalano con indosso la “camiseta” degli acerrimi rivali, sportivi e non solo.

Chiaramente il pur civile pubblico del Camp Nou comincia a indicarlo e qualcuno si scalda, tanto da richiedere l’intervento degli steward: questi arrivano e intimano al ragazzo di mettersi la giacchetta di pelle, nonostante il caldo torrido della Catalogna; non paghi, alcuni tifosi blaugrana particolarmente agitati vogliono che il “madridista indesiderato” tolga proprio il disturbo, cosa che alla fine il servizio d’ordine dello stadio gli ordina. Così lascia le tribune insieme a un amico bardato invece dei colori del Barça, per la felicità dei presenti chiaramente disturbati da quella visione. Un turista straniero distratto? Un dinamitardo mitologico? Chissà, l’episodio rimane però più che singolare, ai limiti del simpatico.