Manchester United a lutto: è morto il presidente Malcolm Glazer

È deceduto all'età di 86 anni il presidente dei Red Devils, il magnate americano lascia la moglie e sei figli.

Il presidente del Manchester United, l'americano Malcolm Glazer, si è spento tre giorni dopo aver compiuto 86 anni nella sua città natale Rochester, nello stato di New York. A darne l'annuncio il sito della franchigia di football americano Tampa Bay Buccaneers, la squadra di NFL che lo stesso Glazer possiede aveva acquistato nel 1995. Negli ultimi anni viveva a Palm Beach, Florida, in compagnia della moglie Linda ma le sue condizioni di salute non erano buone a causa dei due ictus che lo avevano fortemente debilitato nella primavera del 2006. Glazer, il cui patrimonio secondo Forbes è stimato in 2,6 miliardi di dollari, lascia oltre alla moglie sei figli, 5 maschi e una femmina, e 14 nipoti.

La sua morte non dovrebbe indurre a mutamenti nello scenario societario del Manchester United, il figlio Avram siede già nel consiglio di amministrazione dei Red Devils. Il concetto è stato ribadito anche nell'annuncio dei Buccaneers, la signora Linda e i suoi sei figli continueranno ad amministrare tanto la franchigia americana quanto il club inglese. I tifosi di Tampa Bay sicuramente sentiranno la mancanza dell'uomo che gli ha regalato l'unico Super Bowl della storia, era il 2002 e i Bucs superando gli Oakland Raiders. Anche come presidente dello United è stato abbastanza vincente, sotto la sua proprietà il club ha vinto una Champions League nel 2008, il Mondiale per club, 5 campionati, altrettante Charity Shield e 3 Coppe di Lega.

Atlanta Falcons vs Tampa Bay Buccaneers - December 24, 2005

Tutto questo però non è stato sufficiente per conquistare l'amore dei tifosi che fin dal suo insediamento, dopo un'OPA ostile giova ricordarlo, lo hanno contestato duramente. A lui è dedicato un famoso coro con il quale ci si augura, forse sarebbe meglio dire augurava, la sua dipartita. Alcuni sostenitori sono addirittura arrivati a fondare un nuovo club, lo United of Manchester, sostenendo di non sentirsi rappresentati da quello originale. L'odio nei confronti di Glazer è il motivo per il quale il giallo e il verde sono molto comuni sulle tribune dell'Old Trafford, in segno di protesta i fan preferiscono infatti sfoggiare i colori degli albori della squadra. In questo momento però non c'è tempo per questo genere di discorsi, bisogna solo porgere le condoglianze alla sua famiglia, come tra l'altro ha fatto puntualmente il Manchester attraverso il suo sito ufficiale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail