Montolivo, addio Mondiali: rottura della tibia confermata, domani l'operazione a Milano

Riccardo Montolivo oggi rientra a Milano, domani l'intervento per la frattura della tibia rimediata ieri a Londra.

Riccardo Montolivo oggi alle 14 atterra all'aeroporto milanese di Linate con un volo - ambulanza. Con lui anche il medico della Nazionale italiana, Enrico Castellacci. Domani è previsto l'intervento chirurgico, resosi necessario dopo la frattura alla tibia rimediata ieri durante l'amichevole contro l'Irlanda, al minuto numero 13 del primo tempo. Naturalmente, il capitano del Milan dice addio ai Mondiali in Brasile.

Qui il video con il momento dell'infortunio di Montolivo.

E' la gamba sinistra quella che ha fatto crac, trasformando una tranquilla serata pre-mondiale in un dramma personale. Montolivo avrà accanto anche il responsabile dello staff medico del Milan, il professor Tavana, richiamato d'urgenza mentre era in vacanza al mare. Seguirà l'intervento chirurgico e poi il decorso del centrocampista. All'atterraggio, invece, ci sarà il dottor Mazzoni, altro componente dello staff sanitario rossonero.

Montolivo non sarà operato prima di domani. Prima di entrare in sala operatoria, infatti, sono necessari controlli e verifiche. In queste ore immediatamente successive all'infortunio, Tavana ha potuto vedere solo una lastra, trasmessa via mail direttamente da Londra. L'entità della frattura sarà definita meglio dopo gli esami accurati che verranno eseguiti in giornata.

A operare lo sfortunato giocatore - che sicuramente sarebbe rientrato nella lista dei 23 di Cesare Prandelli - sarà il dottor Herbert Schoenhuber, medico della nazionale italiana di sci e quindi grande esperto di infortuni di questa gravità. Con lui, ci sarà il medico del Milan Roberto Pozzoni: entrambi fanno parte dell'Istituto ortopedico Galeazzi. Nell'occasione, però, si trasferiranno alla clinica La Madonnina, nel centro di Milano.

Montolivo ko

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail