Rassegna stampa 6 giugno 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 6 giugno 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport titola "Diamogli fiducia" con riferimento a Cesare Prandelli: l'Italia, infatti, è partita alla volta del Brasile con qualche dubbio di troppo a livello tattico anche tra gli stessi calciatori. Nel taglio alto il via libera dell'Inter al trasferimento di Guarin alla Juventus solo per 18 milioni di euro in contanti; intanto Thohir ripiana i debiti per 200 milioni. Gattuso torna ad allenare, stavolta in Grecia, e Cellino vende ufficialmente il Cagliari a Giulini. Centralmente il focus sulle difficoltà di Inghilterra e Portogallo prima del mondiale.

diamogli fiducia

Il Corriere dello Sport titola "L'Italia, la paura fa 90 milioni", con allusione alla maxi offerta avanzata dal Real Madrid al Liverpool per Suarez, avversario degli azzurri con la maglia dell'Uruguay. Nel taglio alto il premio vittoria fissato in casa Italia: 250 mila euro a testa. Nella spalla la trattativa per portare Drogba alla Juventus, le prime parole di Alex da milanista e le prime di Keita da romanista. Nel taglio basso la cessione del Cagliari, le date della prossima stagione, con la Supercoppa Italiana tra Juventus e Napoli spostata a Natale.

Tuttosport apre con la trattativa tra Juventus e Sanchez: l'accordo con il calciatore c'è già, per un quinquennale da 4,1 milioni di euro a stagione. Intanto Morata si avvicina ai bianconeri, dopo l'assalto del Real Madrid a Suarez. Nel taglio alto il passaggio di Sanchez Mino al Torino e il sogno scudetto per Alex, appena arrivato al Milan. Nella spalla l'approfondimento sui Mondiali: l'Italia ancora alla ricerca di un'identità, l'Argentina stravince contro il Trinidad & Tobago, ma rischia di perdere Palacio. Nel taglio basso l'incarico di Gentile al Sion, l'approdo di Ranieri in Grecia e l'attesa per il playout di Serie B in programma stasera tra Novara e Varese.

  • shares
  • Mail