Rassegna stampa 7 giugno 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 7 giugno 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport in apertura propone un'intervista esclusiva a Marcello Lippi, secondo cui l'Italia può andare lontano se batte l'Inghilterra e vince il suo girone. L'ex ct della Nazionale indica nella Germania la favorita al successo finale, mentre considera il Brasile a rischio per via dei tanti giovani in rosa. Nel taglio alto le parole di Silvio Berlusconi su Clarence Seedorf e Pippo Inzaghi; quindi l'idea Lukaku per la Juventus, mentre Llorente può partire.

lippi a sorpresa

Il Corriere dello Sport apre con le dichiarazioni di Cesare Prandelli in conferenza stampa: "Voglio una squadra incosciente". Nel taglio alto l'esclusione di Ribery per infortunio e il successo a fatica del Brasile contro la Serbia in amichevole. Nella spalla le parole di Berlusconi su Inzaghi che ha fame di vittorie; quindi l'interesse della Juve per Lukaku e la mossa Balanta della Roma, direttamente dalla Colombia. In prima pagina spazio anche all'approfondimento sul girone dell'Italia, alle promesse di Hodgson di portare il titolo in Inghilterra e al 6-1 della Germania contro l'Armenia.

Tuttosport titola "Juve, irrompe il Chicharito": infatti per la società bianconera Hernandez e Drogba sono le alternative a Morata. Intanto Pereyra ammette di sognare di giocare la Champions League con la maglia della Juve. Nel taglio alto le parole di Prandelli su Darmian, mentre nella spalla si legge delle visite mediche di Peres e Martinez, nuovi acquisti del Torino. Quindi il possibile scambio tra Roma e Torino per Cerci: Torosidis, Nico Lopez, Bertolacci e 6 milioni di euro. Nella trattativa potrebbe essere inserito anche Taddei. Nel taglio basso la benedizione di Berlusconi nei confronti di Inzaghi e il giallo della panchina della Lazio.

  • shares
  • Mail