Germania in ansia: si rompe Reus, ai Mondiali ci va Mustafi

14.45 - Marco Reus non ce la fa e torna a casa: il fantasista del Borussia Dortmund non parteciperà ai Mondiali di Brasile 2014. Lo comunica la federazione tedesca che rende noto anche il nome del giocatore che lo sostituirà: si tratta di Mustafi, difensore che quest'anno ha giocato con la Sampdoria in Serie A.

Dopo Franck Ribery, i Mondiali di calcio di Brasile 2014 rischiano di perdere un altro degli assoluti protagonisti: si tratta del fantasista tedesco Marco Reus, infortunatosi ieri sera nel corso dell’amichevole vinta dalla Germania contro l’Armenia. Il calciatore del Borussia Dortmund è stato costretto ad abbandonare il campo in seguito ad un contrasto con Artur Yedigaryan: a sostituirlo è stato Lukas Podolski (Arsenal), ma da quel momento in poi gran parte dell’attenzione della panchina tedesca è stata per le condizioni fisiche di Reus.

Il commissario tecnico Joachim Löw è parso sin da subito molto preoccupato: subito dopo il contrato, a dire il vero, non particolarmente duro, Reus si è subito accasciato a terra lasciando intendere che il colpo subito alla caviglia sinistra avesse causato danni seri. Lo staff medico della Germania ha subito accompagnato il fantasista presso l’ospedale di Magonza, mentre al termine della partita, Löw dichiarava:

“Marco è in ospedale per essere sottoposto a tutti gli esami, non possiamo far altro che aspettare i risultati. In situazioni come queste sono tanti i pensieri che girano in testa, posso solo dire che abbiamo visto che il piede si è subito gonfiato. Speriamo non siano i legamenti e che tutto vada bene”.

FBL-WC-2014-FRIENDLY-GER-ARM

Gonfiore immediato e tanto dolore per Reus, che ha atteso con trepidazione, così come quasi un’intera nazione, l’esito degli esami strumentali a cui è stato sottoposto. Il bollettino medico della federazione tedesca, reso noto nella tarda serata di ieri, non lascia presagire nulla di buono:

"Il giocatore della Nazionale, Marco Reus, nel corso dell'amichevole internazionale di venerdì sera contro l'Armenia - si legge nel comunicato - ha subito una lacerazione parziale dei legamenti anteriori della caviglia sinistra. Tuttavia ogni decisione relativa alla partecipazione ai Mondiali del venticinquenne attaccante del Borussia Dortmund sarà presa in un secondo momento".

Per ora il CT Löw non vuole pensare all’ipotesi di dover fare a meno di Reus, ma se i tempi di recupero non fossero compatibili con gli impegni della Germania ai Mondiali, si dovrà necessariamente ricorrere ad un giocatore di riserva. Certo è che su Brasile 2014 sembra quasi esserci una sorta di maledizione, con diversi campioni che hanno dovuto già dare forfait e altri che partiranno nonostante le condizioni fisiche precarie.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: