Brasile-Olanda 0-3 | Risultato finale 3° e 4° posto | Termina con un pesante ko l’agonia dei verdeoro

Tutti gli aggiornamenti sulla partita di Brasilia

di antonio

E’ il premio di consolazione, quel terzo posto che prima della semifinale nessuno vuole perché il sogno è raggiungere la finalissima. Brasile e Olanda si affronteranno all’Estádio Nacional di Brasilia nel penultimo atto del Mondiale. Sarà un epilogo amaro, ad ogni modo, per i verdeoro. La Nazionale di Scolari è ancora scossa dalla valanga di gol subiti contro la Germania e la vergogna non potrà essere cancellata da un terzo posto che ai tifosi brasiliani equivale ad un contentino.

L’Olanda ha disputato un ottimo torneo raggiungendo una semifinale in cui si è arresa solo ai rigori contro l’Argentina. Gli Oranje non erano tra le prime quattro favorite alla vigilia della competizione e Van Gaal lo ha ripetuto al termine della semifinale persa ai rigori contro l’Argentina. I tulipani giocheranno senza alcuna pressione, a differenza del Brasile che per salvare la faccia dovrà cercare di salire sul gradino più basso del podio.

Formazioni – Felipe Scolari gestirà per l’ultima volta dalla panchina la Nazionale brasiliana. Il commissario tecnico di origini italiane è sprofondato comprensibilmente sulla graticola dopo la batosta contro i tedeschi e sarà sostituito probabilmente da Adenor Leonardo Bacchi, detto Tite. La formazione resta un rebus perché la partita mette in palio il piazzamento meno ambito e inoltre la serenità non regna sovrana nel ritiro del Brasile e nella testa di Scolari.

Sicuro il rientro di Thiago Silva (ha scontato il turno di squalifica) che giocherà al posto di Dante e probabile l’accantonamento del discusso Fred in attacco. Dall’altra parte Van Gaal deve fare i conti con i problemi fisici di De Jong e Vlaar, stremati dopo la semifinale contro l’Argentina terminata ai rigori.

Brasile-Olanda | Probabili formazioni

BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar; Dani Alves, David Luiz, Thiago Silva, Marcelo; Paulinho, Luiz Gustavo; Ramires, Oscar, Willian; Hulk.

OLANDA (3-4-1-2): – Krul; De Vrij, Vlaar, Martins Indi; Kuyt, Wijnaldum, Clasie, Blind; Sneijder; Robben, Huntelaar

Brasile-Olanda | I precedenti

Nel 1974 l’Olanda di Crujiff superò il Brasile con il punteggio di 2-0 nella semifinale del Campionato del mondo con gol di Johan Neeskeen e Johan Cruyff. L’ultimo percedente risale ai quarti di finale di Sudafrica 2010 e anche in quell’occasione vinsero gli Oranje. Negli altri due incontri della Coppa del Mondo la Seleçao ha vinto superano i tulipani nel 1994 (3-2), mentre nel 1998 i brasiliani ebbero la meglio nella semifinale in Francia vincendo ai calci di rigore (1-1, poi 4-2).

Sono undici i precedenti in totale tra le due Nazionali, tra cui la vittoria olandese in amichevole nel 1963 (1-0), quella brasiliana nel 1989 (1-0), il pareggio nel 1996 (2-2), i due pareggi (in entrambi i casi 2-2) e la vittoria per la Seleçao (3-1) nel 1999 e il pareggio a reti bianche nel 2011.

Brasile-Olanda | Dove vederla in tv e in streaming?

L’evento sarà trasmesso da Rai Uno e da Sky Sport, a partire dalle ore 22.00. Il match sarà disponibile anche in streaming sul sito della Rai e su Sky Go per chi possiede l’abbonamento.

Brasile-Olanda | Il meteo

Il tempo sarà buono durante le ore della partita con temperature che oscilleranno tra i 18 °C e i 22 °C.

_
_
_

brasile-olanda

Ultime notizie su Campionati Mondiali

Tutto su Campionati Mondiali →