Lazio 2014-2015: Minala e Tounkara già fuori rosa?

La stagione ufficiale della Lazio deve ancora iniziare, ma ci sono già i primi provvedimenti disciplinari: i giovani Minala e Tounkara non andranno in ritiro

Comincia con il primo giallo la stagione della Lazio 2014-2015. A dire il vero manca ancora qualche giorno al raduno del nuovo corso biancoceleste targato Stefano Pioli, ma la dirigenza guidata da Claudio Lotito, ha già preso alcuni provvedimenti disciplinari. Come da tradizione, la Lazio non tollera comportamenti in linea con il diktat di Lotito, nemmeno se a violare le regole sono giovani calciatori che ancora non conoscono bene le dinamiche dell’ambiente capitolino. A farne le spese, in questo caso, sono i due giovani Joseph Minala e Mamadou Tounkara.

Si tratta di due stelline della Lazio Primavera dello scorso anno, che si sono già affacciati in prima squadra e hanno avuto la possibilità di allenarsi con grandi campioni come Miro Klose. La società biancoceleste punta forte su di loro per il futuro, ma mette sin da subito i puntini sulle i e fa capire ai due che non saranno tollerati comportamenti da prime donne. Al momento non è ancora chiaro di cosa si siano “macchiati” ma è certo che né Minala, né Tounkara partiranno per il ritiro previsto il prossimo 8 luglio ad Auronzo di Cadore. Lo ha deciso la società per “motivi disciplinari”, che secondo i più sarebbero legati alla firma dei nuovi contratti.

In questi giorni si è parlato tanto di questi due ragazzi che, stando al nuovo programma societario, dovranno essere aggregati alla prima squadra: Minala sarà uno dei nuovi centrocampisti della prima squadra, viste le molto probabili partenze di Gonzalez e Onazi, mentre Tounkara è attualmente la terza punta dopo Klose e Djordjevic. La decisione di non aggregare i ragazzi per il ritiro, giunge dunque a sorpresa, anche se l’agente di Minala non vuole fare drammi:

“Prendiamo atto della decisione del club – dichiara Tavano – . Chiaramente alla base di questa scelta non c’è un motivo tecnico, ma disciplinare. Ciò fa sì che il ragazzo abbia ancora speranze di essere aggregato alla prima squadra. In generale, non ci aspettavamo in senso assoluto di partire con la prima squadra, il centrocampo della Lazio ha giocatori importanti e ci può stare che non ci sia spazio per lui. È chiaro che speriamo che questa sia solo una soluzione temporanea e il ragazzo dovrà continuare il suo percorso di crescita”.

Al posto di Minala e Tounkara, partiranno per il ritiro Oikonomidis e Antic, altri due ottimi giovani della fucina laziale, ma meno maturi rispetto ai primi due.

I Video di Blogo

Video, Olbia-Monza, Berlusconi ai tifosi: “Scusate, vi devo salutare perché devo andare a [email protected]