Rassegna stampa 7 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 7 luglio 2014, i giornali sportivi

La Gazzetta dello Sport concede in prima pagina grande spazio al Tour de France per la splendida vittoria di tappa di Nibali, maglia gialla. Quindi il calcio: focus sulle semifinali dei Mondiali 2014 dove si affrontano Europa e Sud America; l’invenzione di Krul, portiere para-rigori dell’Olanda; l’intervista a Buffon, secondo il quale questa Germania ricorda l’Italia del 2006. Nella spalla l’approfondimento sui mali del calcio italiano: si punta sui prestiti e si chiudono le porte delle prime squadre; l’interesse dell’Inter per Depay, ma spuntano anche i nomi di Dodò e di Pato. In chiusura il giallo Astori e Cerci ad un passo dal Milan.

Il Corriere dello Sport titola “Astori, che lite tra Thohir e Lotito”: la Lazio offre 5 milioni, ma il Cagliari ne chiede 8, così l’Inter si inserisce e potrebbe prenderlo a partire dal 2015. Nella spalla l’incredibile promessa di Neymar, pronto a recuperare dalla frattura della vertebra e a giocare l’eventuale finale con la maglia del Brasile. Nel taglio basso il duello tra Juventus e Roma sul mercato, mentre il Milan si butta su Cerci.

Tuttosport
titola “Juve, 7 giorni per due punte”: i bianconeri costretti a chiudere per infoltire il reparto avanzato, dopo le cessioni di Vucinic e Quagliarella, a una settimana dal raduno. I nomi sono quelli di Morata e Iturbe, mentre Sanchez appare più vicino all’Arsenal. Nel taglio alto lo show del Torino prima della partenza per il ritiro di Bormio, con Ventura che canta “chi non salta è bianconero”. Nella spalla l’ipnosi di Krul al momento dei calci di rigore tra Olanda-Costa Rica. Quindi il racconto di Scolari del drammatico infortunio di Neymar. Nel taglio basso l’intromissione dell’Inter tra Lazio e Astori.

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”