Rassegna stampa 11 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 11 luglio 2014, i giornali sportivi

” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=LEAOLtgyzus”]

La Gazzetta dello Sport dedica l’apertura alla nuova era milanista guidata da Pippo Inzaghi, che punta su tre fattori: l’ambiente amico, la gestione del gruppo e la maglia come valore. Nella spalla l’attesa per la finale del Mondiale tra Germania e Argentina e il confronto tra i due Paesi. Quindi spazio all’editoriale di Don Albertini, che si immagina la finale dei due Papi. In prima pagina spazio ovviamente anche al mercato: l’Inter accoglie Pereyra, la Juventus chiude per Evra e martedì acquisterà Morata, De Laurentiis fissa a 100 milioni di euro la clausola per Higuain. Centralmente la polemica di Della Valle contro Prandelli che ha “nel dna la fuga”. Nel taglio basso il fronte rinnovamento in Figc in crescita.

Il Corriere dello Sport apre con le parole di De Laurentiis su Higuain, mercato del Napoli e Supercoppa Italiana contro la Juve. Nel taglio alto i colpi della Juventus, in attesa di Iturbe, e le regole imposte da Inzaghi al Milan, che intanto ha preso Rami. Nella spalla l’attacco di Della Valle a Prandelli e quello ai vertici della Figc da parte di Pallotta. Nel taglio basso il focus su Romero, scartato dalla Sampdoria è in finale di Coppa del Mondo.

Tuttosport apre la sua edizione odierna annunciando i colpi della Juventus Evra e Morata. Nel taglio alto le parole di Cairo su Quagliarella al Torino e quelle di Inzaghi, voglioso di imitare con il suo Milan le gesta dell’Atletico Madrid di Simeone. Centralmente l’attesa per Germania-Argentina, con il duello Messi-Muller tra i più attesi.

I Video di Blogo

Ibrahimovic, spot per la Regione Lombardia: “Non sfidate il virus, usate la mascherina”