Rassegna stampa 25 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 25 luglio 2014, i giornali sportivi

I quotidiani sportivi italiani oggi danno giustamente grande risalto in prima pagina alla nuova impresa di Vincenzo Nibali al Tour de France. Ma c’è spazio anche per le notizie di calcio. La Gazzetta dello Sport nella spalla fa i conti dei voti per l’elezione del nuovo presidente della Figc: Tavecchio ha convinto anche la Serie A, tranne Roma e Juventus, sarà lui ad avere la meglio. Quindi il focus sull’Inter, dove è finito il regno degli argentini e sta iniziando quello dei “giganti e mastini veri”. Più in basso i dubbi di Vidal sulla sua permanenza alla Juventus e la rivolta dei tifosi laziali per il trasferimento di Astori alla Roma.

Il Corriere dello Sport apre dando spazio alle liti tra Mazzarri e De Laurentiis e tra Giulini e Lotito. Quindi la vittoria, già raggiunta di fatto, da Tavecchio: Conte sarà il ct della Nazionale. Centralmente le dichiarazioni di Jorginho, pronto alla nuova stagione con la maglia del Napoli. Nel taglio basso il faccia a faccia tra Vidal e la Juventus e la vittoria della Roma contro il Liverpool in amichevole. In chiusura il rientro in campo di Suarez in occasione della sfida di Liga contro il Real Madrid.

Tuttosport propone nel taglio alto l’approfondimento tecnico-tattico su Massimiliano Allegri. Nella spalla le preoccupazioni dei tifosi granata per gli infortuni di Barreto e Glik. Centralmente la presunta proposta di Galliani all’Arsenal: Campbell contropartita per Balotelli. In chiusura il sì della Serie A per Tavecchio, l’Inter blocca Osvaldo e il Genoa vicino a Brivio.