Rassegna stampa 28 luglio 2014: prime pagine di Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi, 28 luglio 2014, i giornali sportivi

[iframe width=”620″ height=”350″ src=”//www.youtube.com/embed/g_Bk8BBNO3w” frameborder=”0″]

Oggi edizione speciale de La Gazzetta dello Sport che si tinge di giallo e dà grandissimo spazio al trionfo di Nibali al Tour de France. Nella spalla gli altri: caso Tavecchio, Della Valle ritira il sostegno, ora il rischio è il commissariamento; altra batosta per il Milan in amichevole, 5 gol subiti dal Manchester City; Zeman parla di Cagliari e auspica Roberto Mancini commissario tecnico della Nazionale italiana; il Manchester United offre 60 milioni di euro alla Juve per Vidal; oggi il sorteggio dei calendari di Serie A.

Il Corriere dello Sport titola “Milan, altri schiaffi”, con riferimento alla seconda sconfitta consecutiva rimediata dal Milan di Pippo Inzaghi. Nel taglio alto le promesse di Thohir: due colpi in entrata e Inter da Champions League. Centralmente il no di Della Valle a Tavecchio, mentre Renzi critica la battuta razzista ma precisa: “Decide la Figc”.

Tuttosport titola “Appesi a Vidal”: oggi il centrocampista cileno dovrebbe incontrare Marotta e Allegri; in caso di cessione allo United, sarebbe pronto Guarin, con l’Inter che investirebbe i soldi per acquistare Chicharito Hernandez. Nella spalla l’1-0 sofferto del Torino in amichevole contro il Teramo, a pochi giorni dal debutto in Europa League, dove Darmian e Cerci non giocheranno. Centralmente la figuraccia del Milan, battuto 5-1 dal City in amichevole. Nel taglio basso il nervosismo in casa Napoli: Callejon cacciato, Behrami se ne va. Ferrero su Twitter annuncia l’arrivo alla Sampdoria di Bergessio; il punto sulle elezioni per la presidenza della Figc, con Albertini che rilancia la sua candidatura e Tavecchio che perde sostenitori.