Rassegna stampa 21 ottobre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono oggi i quotidiani sportivi

La Gazzetta dello Sport dedica l’apertura della prima pagina della sua edizione odierna alla situazione in casa Milan e in casa Inter. Da una parte l’effetto Inzaghi e la telefonata di complimenti di Berlusconi a Honda, dall’altra la messa in discussione di Mazzarri, difeso praticamente solo da Thohir. Nel taglio alto l’assalto della Roma al Bayern Monaco, nella gara di Champions in programma stasera all’Olimpico. Quindi l’intervista all’arbitro Rocchi, che a proposito di Juve-Roma, ammette di aver mal gestito l’episodio del rigore concesso ai bianconeri per fallo di mano di Maicon. Nel taglio basso l’ira di Gasperini per il pareggio dell’Empoli subito dal suo Genoa e viziato da un mani.

Il Corriere dello Sport apre con “Rocchi confessa”. Centralmente la ricostruzione del colpo di mercato del Milan: Galliani soffiò Honda alla Juve. Nel taglio alto la presentazione della sfida delle stelle: Roma – Bayern Monaco. Quindi la vigilia della trasferta greca della Juve: Allegri pensa a Marchisio al posto di Pirlo. Nel taglio basso l’incidente stradale di Keita, vivo per miracolo.

Tuttosport titola “Juve-Roma, parlo io” con riferimento all’intervista rilasciata dall’arbitro Rocchi alla Rai. Nel taglio alto le critiche di Moratti a Mazzarri e l’analisi di Luciano Spalletti dell’esplosione di Honda nel Milan. Nella spalla le dichiarazioni di Garcia alla vigilia della sfida contro il Bayern: “prima scudetto, poi sarà Champions”. Quindi la crescita di Quagliarella al Torino, che pare aver ormai dimenticato Ciro Immobile. In chiusura il colpo di mano dell’Empoli contro il Genoa, fermato sull’1-1 nel posticipo della settima giornata di Serie A.