Rassegna stampa 29 novembre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono i giornali sportivi oggi, 29 novembre 2014.

La Gazzetta dello Sport titola “Italia 6 unica” con riferimento al fatto che nessuno in Europa è come noi: siamo il solo Paese su 54 a poter qualificare tutte le squadre alle coppe europee. Intanto Pirlo, Pogba e Vidal sono in corsa per la top 11 dell’anno. Nel taglio alto l’intervista a Okaka della Sampdoria, tra razzismo e segreti. Nella spalla il decreto Alfano che blocca i tifosi dell’Atalanta, mentre nel taglio basso si legge della lezione fatta da Berlusconi a El Shaarawy.

Il Corriere dello Sport titola “L’arbitro dello scudetto” proponendo la foto di Roberto Mancini: domani sera la sua Inter sfida la Roma, mentre dopo Natale affronta la Juventus. Nel taglio alto le parole di Berlusconi ieri a Milanello alla vigilia della gara di campionato contro l’Udinese. Centralmente l’attacco del Real Madrid a Platini per il Pallone d’oro e l’anticipo tra Chievo e Lazio in programma stasera. In chiusura il risultato dell’anticipo di Serie B: il Pescara si salva con il Lanciano in extremis, ma i tifosi contestano. Oggi Carpi-Frosinone vale il primo posto.

Tuttosport titola “Juve-Toro, derby d’Europa” e segnala che non c’è nessuna città italiana che possa vantare due squadre nelle coppe. Nel taglio alto Berlusconi insegna a El Shaarawy come si fa gol. Nella spalla l’intenzione di Osvaldo di raggiungere Icardi e di giocare titolare contro la Roma. Quindi la proposta shock ad Ancelotti in arrivo dal Manchester United: 16 milioni! Più in basso lo stop ai tifosi dell’Atalanta in trasferta: il divieto varrà 3 mesi. Nel taglio basso il match clou della Serie B tra Carpi e Frosinone.