Rassegna stampa 22 dicembre 2014: prime pagine Gazzetta, Corriere e Tuttosport

Ecco come aprono i giornali sportivi oggi, 22 dicembre 2014

La Gazzetta dello Sport titola “È tornata la pazza Inter” per raccontare la rimonta in un tempo dei nerazzurri nel posticipo della 16esima giornata di Serie A contro la Lazio ieri sera. Nel taglio alto la presentazione di Juventus-Napoli, valida per la Supercoppa italiana: Allegri cerca il primo titolo da bianconero, De Laurentiis avvisa Benitez. Nella spalla le tre mosse grazie alle quali il Milan di Inzaghi è cresciuto. Quindi il mercato: la Roma cerca il sostituto di Gervinho (andrà in Africa), in pole c’è Podolsky. Più in basso la rabbia del Verona per il gol in fuorigioco del Chievo e il gol di addio di Gabbiadini.

Il Corriere dello Sport titola “Anderson e Kovavic, bimbi d’oro” per sottolineare le buone prestazioni dei due giovani calciatori di Lazio e Inter. Nel taglio alto il lancio di Juve-Napoli. Quindi il focus sul “disastro nazionale” rappresentato dagli arbitri: errori a Roma, Verona, Firenze, Torino e Bergamo. Nel taglio basso il rischio esonero per Zeman e il gesto di Ronaldo nei confronti di Platini al momento della premiazione al Mondiale per club.

Tuttosport titola “Roba da ricchi” per presentare la sfida tra Juventus e Napoli in programma oggi alle ore 18.30 italiane a Doha. Nel taglio alto il successo in rimonta del Torino sul Genoa grazie alla insolita doppietta del capitano Glik. Centralmente si legge che Kovacic è il salva-Inter. Nel taglio basso la magia di Gabbiadini, con la quale dice addio alla Sampdoria, il colpo del Chievo, il sofferto pareggio dell’Atalanta che salva la panchina di Colantuono e lo stop della Fiorentina.