Juventus-Napoli le pagelle: Tevez fa e disfa

Il Napoli vince la Supercoppa italiana ai rigori contro la Juventus. Doppiette per Tevez e Higuain. Dal dischetto, il primo sbaglia, il secondo no.

Il Napoli alza al cielo la Supercoppa italiana nel cielo di Doha. La Juventus scopre di avere un nuovo difetto: l’autolesionismo. Che, in realtà, aveva fatto capolino anche in campionato contro la Sampdoria. I bianconeri, due volte avanti con un super Tevez, due volte si fanno raggiungere dall’altrettanto indiavolato Higuain. Ai rigori, hanno più volte l’occasione di andare sul dischetto per vincere, grazie a un super Buffon, ma tutte le volte finiscono ipnotizzati. Per poi fallire l’ultimo tiro, con Rafael bravo su Padoin.

Vediamo le pagelle della finale giocata in Qatar:

BUFFON 7.5: Immenso. Sia durante la partita, sia nella lotteria dei rigori. Ma i compagni non recepiscono e, da capitano, non può sollevare il trofeo.

LICHTSTEINER 6: Non incide. Si fa anche male. E abbandona il campo per far posto a Padoin.

PADOIN 5: Forse una responsabilità troppo grande dal dischetto. Fatto sta che la porta, per lui, diventa piccola piccola, fino a consegnare la Coppa ai partenopei.

BONUCCI 5.5: Soffre tanto. Cincischia. Non è preciso. Freddo dal dischetto.

CHIELLINI 6.5: Il migliore della difesa juventina. Spesso copre anche i buchi del compagno di reparto. Sul dischetto del rigore, fa una pessima figura.

EVRA 5.5: Non gioca poi tanto male, ma un colpo di testa all’indietro rischia di mandare in gol il Napoli.

POGBA 5.5: E’ in queste partite che dovrebbe incidere. Invece, pur dall’alto di uno strapotere fisico, fa poco. Tipo l’assist per il 2-1 di Tevez.

PIRLO 6: Non aveva demeritato finché Allegri non lo toglie dal campo. Piuttosto inspiegabilmente.

MARCHISIO 6: Fa il suo lavoro, senza fronzoli. Anche da regista. Dal dischetto, è preciso.

PEREYRA 5.5: Ha suoi piedi il match point dal dischetto, ma tira alto. Prima, invece, era stato piuttosto brillante.

TEVEZ 7.5: Si meriterebbe l’8 in pagella e gli olè del pubblico. Ma, purtroppo per la Juve, tira sul palo il primo rigore della serie.

LLORENTE 6.5: Bene nelle sponde, grande intesa con l’Apache. E un colpo di testa non va lontano dalla porta.

MORATA 6: Non cambia la partita. Chiamato a tirare uno dei rigori, non fallisce.

ALL.: ALLEGRI 5.5: La Juve si chiude troppo entrambe le volte che va in vantaggio. Strano il cambio di Pirlo. Il primo trofeo della sua era bianconera finisce sotto il Vesuvio.

NAPOLI: Rafael 8, Maggio 6, Albiol 5.5, Koulibaly 6, Ghoulam 7; Gargano 7, David Lopez 6.5; De Guzman 5.5, Hamsik 5.5, Callejon 5; Higuain 8.5, Jorginho 6, Mertens 4, Inler s.v. All.: Benitez 6.5.