Lazio – Napoli 0-1 | Risultato finale | Higuain regala i tre punti e il terzo posto ai partenopei

La diretta di Lazio – Napoli, anticipo della diciannovesima giornata di Serie A. Tempo reale a partire dalle 12:30.

Lazio – Napoli | Come vederla in streaming e tv

La partita dell’Olimpico inizierà fra meno di un’ora, ecco tutte le informazione per vederla in streaming o in tv. Mediaset Premium la trasmetterà sui canali Calcio e Calcio HD (370 e 380), la telecronaca sarà di Pierluigi Pardo, accompagnato da Antonio Di Gennaro, gli interventi a bordo campo saranno di Massimo Cherubini. Disponibili ovviamente le telecronache dei tifosi. Chi sceglie Sky deve sintonizzarsi sui canali SuperCalcio HD e Calcio 1 HD (205 e 251), il racconto del match sarà di Riccardo Gentile, il commento di Daniele Adani, mentre sul campo ci saranno Massimo Ugolini e Matteo Petrucci. La diretta dell’incontro sarà disponibile anche in streaming su computer, smartphone e tablet attraverso le applicazioni Premium Play e Sky Go.

L’anticipo dell’ora di pranzo dell’ultima giornata del girone di andata di Serie A è un big match, all’Olimpico di Roma infatti Lazio e Napoli scendono in campo con l’obbiettivo terzo posto, al momento occupato proprio dai biancocelesti che possono godere di un punto di vantaggio sui partenopei. Entrambe le squadre si rituffano nel campionato con tanta voglia di riscatto. La squadra di Pioli è reduce dal pareggio nel derby, un risultato positivo se non fosse maturato in seguito alla doppia rimonta della Roma firmata Totti. Benitez invece in settimana ha dovuto lavorare per far smaltire ai suoi la delusione per la sconfitta casalinga con la Juventus, condita dalle polemiche del dopo partita.

Pioli torna al 4-3-3, una settimana fa aveva scelto il 4-2-3-1 per poter sfruttare tutto il suo potenziale offensivo, ma l’infortunio di Felipe Anderson non gli permette di scegliere più quella soluzione. Al centro dell’attacco ci sarà Djordjevic, ancora una bocciatura per Klose che ormai ha capito di dover cambiare aria, c’è Mauri che ha recuperato dall’affaticamento muscolare, il terzo sarà Candreva che nel 2012 contro il Napoli ha segnato il suo primo gol in biancoceleste. A centrocampo sono sicuri di una maglia da titolare Biglia e Parolo, Onazi sembra favorito per ora su Cataldi che ha ben figurato in Coppa Italia. In difesa è emergenza, lo staff sanitario proverà a recuperare De Vrij ma le possibilità di vedere in campo l’olandese sono remote. Al centro ci saranno Cana e Radu, sulle fasce Basta e Cavanda, davanti a Berisha che sostituisce lo squalificato Marchetti.

Meno problemi di formazioni per Benitez che come al solito non rinuncerà al suo collaudato 4-2-3-1. A guidare l’attacco ci sarà Higuain, ma questa non è una sorpresa, dietro di lui Hamsik e Callejon, sulla sinistra Mertens dovrebbe spuntarla sul nuovo arrivato Gabbiadini, anche perché l’ex Sampdoria ha fatto capire di preferire la fascia destra. Il centrocampo sarà muscolare, come accade da un po’ di tempo ormai, a fare legna quindi due combattenti come Lopez e Gargano, Inler e Jorginho potrebbero quindi finire ancora in panchina. In difesa mancherà lo squalificato Britos, autore del gol contro la Juve, al centro confermati Albiol e Koulibaly, sulla fascia destra ci sarà come al solito Maggio, mentre dall’altro lato potrebbe esordire Strinic, preferito a Mesto, in sostituzione di Ghoulam impegnato in Coppa d’Africa.

Seguiremo la partita su Blogo con aggiornamenti in tempo reale a partire dalle 12:30 di oggi, domenica 18 gennaio 2015.

Lazio – Napoli | Probabili formazioni

LAZIO (4-3-3): Berisha; Basta, Cana, Radu, Cavanda; Onazi, Biglia Parolo; Candreva, Djordjevic, Mauri.
A disposizione: Strakosha, Guerrieri, Konko, Novaretti, Prce, Ledesma, Pereirinha, Cataldi, Klose, Keita, Tounkara.
Allenatore: Pioli.
Squalificati: Marchetti.
Indisponibili: De Vrij, Ederson, A. Gonzalez, Braafheid, Gentiletti, Lulic, F. Anderson.

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Strinic; Gargano, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.
A disposizione: Andujar, Colombo, Mesto, Jorginho, Henrique, De Guzman, Inler, Gabbiadini, Radosevic, Zapata.
Allenatore: Benitez.
Squalificati: Britos.
Indisponibili: Zuniga, Michu, Insigne, Ghoulam.

Arbitro: Rizzoli (guardalinee Stefani e Costanzo, arbitri di porta Rocchi e Candussio, quarto uomo Posado)

Lazio – Napoli | Precedenti

Sono ben 58 i precedenti tra capitolini e partenopei giocati a Roma in Serie A. Il bilancio sorride ai padroni di casa che hanno fatto loro la sfida in 26 occasioni. L’ultimo successo però risale alla stagione 2011/2012 quando arrivò la vittoria per 3-1: Pandev pareggiò il gol iniziale di Candreva, ma poi Mauri e Ledesma indirizzarono il risultato a favore dei biancocelesti. La scorsa stagione ha vinto il Napoli 4-2 (13 le vittorie complessive all’Olimpico), lo stesso risultato ottenuto poi nella gara di ritorno al San Paolo, Higuain fu protagonista con una doppietta. L’ultimo pareggio, sono 19 in totale, invece è quello del 2012/2013, un 1-1 con gol di Floccari in apertura e pareggio di Campagnaro in chiusura.

I Video di Calcioblog