Benitez al veleno contro la Juve: “Basta cercare su Internet”

Alla vigilia di Lazio-Napoli, il tecnico spagnolo torna alla sconfitta rimediata contro i bianconeri dello scorso weekend

È la vigilia di Lazio-Napoli, ma si parla ancora di Napoli-Juve: Rafael Benitez, tecnico dei partenopei non le ha mandate a dire nel corso della conferenza stampa tenuta oggi presso la sala stampa del quartier generale napoletano. Domani allo Stadio Olimpico di Roma andrà in scena uno scontro d’alta quota che vale già tantissimo, visto che sia la Lazio sia il Napoli sono il lotta per il terzo posto. I biancocelesti padroni di casa giungono all’appuntamento senza uno dei loro alfieri migliori, Anderson, ma con la consapevolezza di aver dimostrato anche nel derby contro la Roma di essere una squadra ormai matura e pronta per lottare per il vertice.

Il Napoli, invece, è reduce dalla sconfitta casalinga rimediata contro la Juventus, ancora una volta tra le polemiche. Nel post partita, domenica scorsa, c’è stata la dura presa di posizione da parte del patron De Laurentiis: “Siamo stufi, sempre contro la Juve, o è malafede o incompetenza”. Poi ci ha pensato Riccardo Bigon a provare a smorzare i toni: “Noi non parliamo mai degli arbitri, ma siamo stati penalizzati”. Oggi il nuovo capitolo, che vede protagonista l’allenatore spagnolo ex Liverpool e Chelsea: Benitez prima si dice concentrato sulla sfida contro la Lazio, poi ci mette dentro una frecciatina ai bianconeri:

“Se abbiamo metabolizzato il ko con la Juventus? Sì, meritavamo di più ma ora siamo concentrati sulla Lazio. E’ una gara importante, ma non decisiva perché ne mancheranno altre 19. A Bilbao arrivammo senza aver disputato prima gare ufficiali, ora siamo cresciuti ed abbiamo più esperienza. Mi piace ripensare per esempio a Doha – sottolinea – , a quella vittoria che ha ancora più valore per noi e per i nostri tifosi”.

Una Supercoppa che assume maggiore valore, lascia intendere l’allenatore del Napoli, perché quella con la Juventus in campionato non la considera una sconfitta vera e propria. Tutto l’ambiente è pervaso dalla convinzione di essere stato penalizzato dall’arbitraggio e la classifica che vede gli azzurri già a 13 lunghezze dai campioni d’Italia, sarebbe abbastanza bugiarda. Ecco perché, Benitez si sente di dare un consiglio ai “nemici” della Juventus, che in questi giorni hanno affermato che alla fine gli episodi si compensano:

“Per chiudere la settimana andiamo a mettere su Internet, per esempio, le parole chiave Marotta-Sampdoria o Allegri-Muntari-Juventus, è interessante quello che esce. Voglio dire che le cose cambiano ed è interessante vedere cosa pensavano allora degli arbitraggi contro la Juve quando non erano bianconeri. Il ‘ci può stare’ dice tutto, le squadre di massimo livello devono vincere e ogni tanto qualcosa ci può stare… Però andiamo avanti”.

L’impressione è che di questo Napoli-Juve se ne parlerà ancora tanto, soprattutto se i tre punti persi dai partenopei contro la Vecchia Signora risultassero decisivi per la lotta al terzo posto.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →