Giovinco al Toronto: debutto in amichevole con ko

Sebastian Giovinco gioca 56' con il Toronto, ma perde 1-0 in amichevole contro una squadra di serie inferiore.

Debutto amaro per Sebastian Giovinco con la maglia del Toronto. I canadesi, in amichevole, hanno infatti perso contro una squadra della Seconda lega americana, la Usl, gli Oklahoma City Energy. E l'ex juventino ha giocato 56', senza grossi guizzi. A Bradenton, in Florida, è finita 0-1, con rete decisiva di Greig al 50'.

Il milionario Seba è partito nell'undici titolare, nel ruolo di trequartista alle spalle di Altidore (anche per lui debutto con la nuova casacca). Il tecnico Greg Vanney ha schierato il Toronto con il 4-2-3-1 (esterni Osorio e Findley). A fine partita, ha parlato così del ko: "Dobbiamo ancora conoscerci meglio. La circolazione del pallone è stata un po' lenta e abbiamo fatto fatica a trovare gli spazi per Sebastian".

Chiaro che tutti gli occhi erano sulla Formica Atomica, che in Canada ha veramente trovato l'America. Guadagnerà 8,6 milioni di euro netti, bonus compresi, sino al 2020. "Voglio lasciare un segno nella storia di questo club e provare a riguadagnarmi la Nazionale". La Major League Soccer, il campionato americano, partirà il prossimo 7 marzo.

La prima partita sarà un derby. Il Toronto giocherà infatti sul terreno del Vancouver. Giovinco non potrà sbagliare. E' vero che la pressione mediatica in Msl è molto inferiore rispetto a quella della nostra serie A, ma da uno come lui tutti si aspetteranno prodigi ogni settimana. Non fosse altro che perché qualche anno fa era considerato l'erede di Del Piero.

Giovinco Toronto

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail