Fiorentina – Tottenham 2-0 | Risultato finale | Viola agli ottavi!

La diretta del ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League tra Fiorentina e Tottenham. Tempo reale a partire dalle 19.

Fiorentina – Tottenham | Come vederla in streaming e tv

L’Europa League, che vede impegnate ben cinque squadre italiane, è una competizione trasmessa in esclusiva da Mediaset Premium. Ecco le informazioni per seguire la sfida di stasera tra Fiorentina e Tottenham. La partita sarà trasmessa in diretta a partire dalle 19 sui canali Calcio 1, Calcio HD 2 e Calcio 5 (371, 381 e 375), ce la racconteranno in diretta Simone Malagutti con il commento tecnico di Giancarlo Camolese, mentre gli interventi da bordo campo saranno curati da Angiolo Radice. Chi vuole seguire la partita in streaming potrà collegarsi al sito web play.mediasetpremium.it oppure utilizzare l’applicazione Premium Play, disponibile per smartphone e tablet.

La Fiorentina torna a giocare in Europa League con l’obbiettivo di centrare gli ottavi di finale. Al Franchi arriva il Tottenham, avversario sulla carta tutt’altro che semplice da affrontare, ma il risultato dell’andata mette i viola in una posizione di leggero vantaggio. L’1-1 ottenuto a White Hart Lane, grazie al gol di Basanta nella ripresa che ha pareggiato quello di Soldado, consente ai toscani di poter giocare anche per uno 0-0. Ma Montella di un’ipotesi del genere non vuole nemmeno sentirne parlare, la sua squadra scende sempre in campo per provare a vincere e la sfida di Coppa non sarà certo un’eccezione.

Tra i pali si rivedrà Neto, l’allenatore in conferenza stampa ha chiesto ai suoi tifosi di non fischiare il brasiliano che in un’occasione del genere ha bisogno di tutto il supporto del pubblico. L’altro appello dell’aeroplanino è rivolto a Mario Gomez: in una partita del genere il suo carisma e la sua esperienza sono più necessari che mai, per non parlare dei suoi gol. Manca per infortunio anche Borja Valero, uomo cardine del centrocampo viola, tuttavia Montella non sembra essere preoccupato più di tanto. In rosa ha gli uomini per poterlo sostituire: le chiavi della manovra saranno affidate a Pizarro, uno che non difetta certo delle doti tecniche necessarie ad un ruolo così delicato.

Per Pochettino il problema principale di domani sera si chiama Chelsea. Gli Spurs domenica saranno impegnati nella finale di Coppa di Lega a Wembley, un successo riporterebbe un trofeo a White Hart Lane dopo sette anni di astinenza, normale quindi che ci sarà un po’ di turn over. Mancheranno le due stelle Eriksen e Kane, pronti ad entrare in caso di necessità. Il Tottenham resterà a Firenze anche per tutta la giornata di Firenze per continuare a prepararsi per la sfida successiva, ma l’allenatore vuole vincerle entrambe, sa benissimo che fare calcoli in questo momento della stagione potrebbe essere un errore imperdonabile.

Fiorentina – Tottenham | Probabili formazioni

Questa sera Montella non rinuncerà al suo 4-3-3, anche se qualche problema di rosa lo mette di fronte a scelte importanti. Tra i pali torna Neto, Tatarusanu è fermo per lombalgia, e l’allenatore ha chiesto al pubblico di non fischiarlo, vedremo quale sarà la risposta del Franchi. Manca anche Borja Valero, ancora malconcio dopo il colpo rimediato all’andata, a centrocampo dovrebbero esserci Fernandez, Pizarro e Aquilani, ma attenzione alla sorpresa Badelj. Sulla fascia destra in difesa Richards sembra favorito su Tomovic, mentre a sinistra dovrebbe partire Pasqual. Pochettino dovrà fare un po’ di turn over, come una settimana fa è molto probabile la partenza dalla panchina di Eriksen e Kane, al centro dell’attacco ci sarà Soldado, già in gol a White Hart Lane.

Fiorentina (4-3-3): Neto; Richards, Savic, Rodriguez, Pasqual; Fernandez, Pizarro, Aquilani; Joaquin, Gomez, Salah.

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Walker, Fazio, Vertonghen, Davies; Bentaleb, Stambouli; Dembélé, Lamela, Chadli; Soldado.

Arbitro: Gocek (Turchia).

I Video di Blogo

Cristiano Ronaldo live su Instagram: “Quel signore dall’Italia che dice bugie…”