Juventus-Fiorentina 1-2 Risultato Finale | Coppa Italia: gol di Salah (doppietta) e Llorente

Juve-Fiorentina | Diretta | Semifinale di Coppa Italia

Juventus-Fiorentina | Formazioni Ufficiali

20:15 - È stata resa nota la formazione ufficiale della Fiorentina. C'è una sola sorpresa nell'11 di Montella: a centrocampo giocherà lo sloveno Kurtic e non Aquilani.

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Richards, G.Rodriguez, Basanta, Alonso; Kurtic, Badelj, Mati Fernandez; Joaquin, Gomez, Salah. Allenatore: Montella.

19:55 - Aspettando che venga comunicata anche quella della Fiorentina, ecco la formazione ufficiale della Juventus:

JUVENTUS (4-3-3): Storari; Caceres, Bonucci, Ogbonna, Padoin; Vidal, Marchisio, Pogba; Pepe, Llorente, Coman. Allenatore: Allegri.

19:35 - Poco più di un'ora al fischio d'inizio di Juventus-Fiorentina. Ancora non si conoscono le formazioni ufficiali scelte dai due allenatori, ma le indiscrezioni confermano quasi totalmente le nostre ipotesi della vigilia. Per quanto riguarda la squadra di Montella per ora è tutto confermato. Nella Juventus, invece, Arturo Vidal dovrebbe scendere in campo dal primo minuto, non osservando quindi un turno di riposo come ipotizzato da noi ieri.

Juventus-Fiorentina | Le Probabili Formazioni

JUVENTUS (4-3-3): Storari; Caceres, Bonucci, Ogbonna, Padoin; Vidal, Marchisio, Pogba; Pepe, Llorente, Coman. Allenatore: Allegri.

FIORENTINA (4-3-3): Neto; Richards, G.Rodriguez, Basanta, Alonso; Aquilani, Badelj, Mati Fernandez; Joaquin, Gomez, Salah. Allenatore: Montella.

Juventus-Fiorentina | Coppa Italia

Questa sera alle ore 20:45 Juventus e Fiorentina si affronteranno nella semifinale d'andata della Coppa Italia. Questa prima partita si giocherà in casa dei bianconeri in uno Stadium tutto esaurito come sempre nelle grandi occasioni. La formazione di Allegri è reduce da una settimana molto impegnativa: prima ha affrontato e battuto 2-1 il Borussia Dortmund nell'andata degli ottavi di finale di Champions League; poi, lunedì, ha pareggiato 1-1 contro la Roma di Rudi Garcia, mantenendo inalterato il vantaggio di 9 punti sugli stessi giallorossi.

Anche la settimana della Fiorentina è stata però importante ed esaltante. La squadra di Montella ha infatti eliminato con merito gli inglesi del Tottenham nei sedicesimi di Europa League e poi, in campionato, ha ottenuto un successo in trasferta a San Siro contro l'Inter che mancava addirittura dal 2000. Entrambe le squadre arriveranno quindi a questo appuntamento di Coppa Italia un po' provate dalla settimana appena vissuta, ma al tempo stesso cariche d'entusiasmo per i risultati ottenuti.

L'unico precedente stagionale si è giocato allo stadio Franchi nel mese di dicembre ed è terminato 0-0. Fu una partita molto tattica, nella quale entrambe le squadre si "aspettarono" fino all'ultimo. La Juve in quel caso scelse di non rischiare, valutando soddisfacente il punto in palio per il pareggio, anche perché si giocava alla vigilia del delicato match di Champions contro l'Atletico Madrid.

Juventus-Fiorentina | Le Formazioni

Juve-Fiorentina in diretta

Nella Juventus è lecito aspettarsi un po' di turn over in occasione di questa partita. Il nome caldo è quello di Andrea Barzagli che i tifosi vorrebbero veder esordire dopo il lungo infortunio. Allegri in conferenza stampa ha parlato della possibilità di impiegare l'esperto difensore nato a Fiesole, ma francamente riteniamo molto improbabile che possa scendere in campo dal primo minuto, dopo 8 mesi senza partite ufficiali, e proprio in una semifinale di Coppa Italia. Riteniamo che alla fine il tecnico bianconero punterà su un reinserimento più graduale del giocatore e che quindi oggi il candidato ideale per guidare la difesa sia ancora Bonucci.

Scontata la presenza di Storari tra i pali, è molto probabile l'impiego di Ogbonna, Caceres e Padoin in difesa. A centrocampo gli uomini sono contati, quindi rientrando Pogba potrebbe essere Vidal a riposare rispetto alla partita contro la Roma. In attacco potrebbero invece giocare Pepe, Llorente e Coman, con Matri in panchina pronto a fare il suo secondo esordio con la maglia della Juve.

Un po' più semplice ipotizzare la formazione sulla quale potrebbe puntare Vincenzo Montella, complice anche la sfortuna degli ultimi giorni e delle ultime ore. Non saranno infatti della partita Tatarusanu, Savic, Tomovic, Babacar e Pizarro, senza considerare i vari lungodegenti del club gigliato. In porta verrà certamente confermato Neto, protagonista in positivo sia con il Tottenham che a San Siro contro l'Inter.

Sui due esterni difensivi dovrebbero giocare Richards e Alonso, mentre al centro quasi certamente ci saranno i due argentini Gonzalo Rodriguez e Basanta. A centrocampo Badelj dovrebbe prendere il posto di Borja Valero (ancora non al meglio), venendo affiancato da Mati Fernandez e Aquilani. In avanti, invece, potrebbero giocare Joaquin e Salah a supporto di Gomez nel ruolo di punta centrale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail