Palermo - Juventus, Allegri: "Pensiamo partita per partita"

Palermo - Juventus | Le dichiarazioni di Allegri.

La vittoria con il Sassuolo, arrivata grazie al gol di Paul Pogba, ha sicuramente regalato una fetta di scudetto. Alla Juventus di Massimiliano Allegri, però, non dispiacerebbe certo provare ad ipotecare ulteriormente il titolo, sfruttando al meglio anche questa 27esima giornata di campionato che vede i bianconeri impegnati nell'insidiosa trasferta di Palermo. La Roma di Rudi Garcia, invece, proverà a sfatare il mini-tabù dell'Olimpico, giocando in casa contro la Sampdoria.

Se gli auspici dell'ambiente juventino si avvereranno, successivamente la compagine bianconera potrà dedicarsi anima e corpo alla trasferta di Dortmund per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League.

Come dichiarato da Massimiliano Allegri nella conferenza stampa della vigilia del match contro i siciliani, quindi, le due prossime partite saranno quasi decisive ai fini dell'intera stagione. L'allenatore livornese, però, spera che a Palermo i suoi uomini non siano già con la mente in Germania.

allegri palermo juve

Palermo - Juventus | Le dichiarazioni di Allegri


Queste sono le dichiarazioni principali rilasciate oggi dall'allenatore bianconero:

Pensiamo solo al Palermo, pensiamo partita per partita. Contro i rosanero non sarà una sfida facile perché giocheranno spensierati senza problemi di classifica. Credo che questa settimana, a partire da domani, sia una settimana, se non decisiva, quasi decisiva per il campionato, che al momento non è ancora vinto, e per la Champions, perché è una partita dentro o fuori. Servirà una Juve che gioca bene a calcio. Non dobbiamo commettere gli errori che abbiamo fatto in passato. Non voglio sentire parlare di stanchezza perché abbiamo giocato cinque giorni fa.

Per quanto riguarda i singoli, Massimiliano Allegri non ha escluso l'utilizzo di Sturaro, uno degli acquisti invernali. Riguardo Marchisio, l'allenatore gli ha consigliato di dosare al meglio le energie visto gli importanti impegni. Per quanto concerne Vidal, invece, secondo Allegri, il cileno deve essere maggiormente rilassato per giocare al suo meglio.

Su Barzagli, Pirlo e Llorente, il tecnico ha confermato la disponibilità soltanto del difensore 33enne. Riguardo Pirlo, Allegri spera di riaverlo a Dortmund mentre per quanto riguarda l'attaccante spagnolo, le sue condizioni fisiche sono da valutare.

Foto | © Getty Images

  • shares
  • Mail