Roma-Napoli 1-0 | Risultato Finale: gol di Pjanic

La diretta di Roma-Napoli

Roma-Napoli in diretta
LIVE

Roma

Pjanic 25′

10

Napoli

  • 12:25 – 5 minuti al calcio d’inizio.

  • Squadre in campo.


  • 1′

    Iniziata la partita.


  • 3′

    E’ la Roma a gestire il possesso del pallone in questa prima fase.


  • 6′

    Un po’ di confusione in campo; Rizzoli sta lasciando giocare molto, ma lo sviluppo dell’azione non è comunque fluido.


  • 9′

    Cross basso di Mertens non sfruttato dai compagni di squadra.


  • 11′

    Ammonito De Rossi per un intervento in ritardo su Jorginho a metà campo.


  • 13′

    Calcio d’angolo pericoloso per il Napoli; per un soffio Britos non è riuscito a deviare in rete di testa.


  • 14′

    Uscita bassa efficace di De Sanctis su Jorginho.


  • 16′

    Proteste del Napoli per un fallo di mano di De Rossi. I giocatori azzurri hanno chiesto il secondo giallo per il capitano romanista.


  • 20′

    Punizione pericolosa di Pjanic sfilato per pochissimo sul fondo.


  • 21′

    Ammonito Holebas per un fallo al limite dell’area su Callejon.


  • 22′

    Punizione di Ghoulam bloccata senza problemi da De Sanctis.


  • 25′

    GOOOOOOOL DELLA ROMA! PJANIC! Il centrocampista bosniaco ha piazzato il pallone in rete con il piatto sinistro, sfruttando un cross arretrato di Florenzi.


  • 30′

    Il gol della Roma ha svegliato il Napoli che adesso sta schiacciando i padroni di casa.


  • 32′

    Ammonito Albiol per un netto fallo su Iturbe, fermato con le cattive in un’azione di ripartenza.


  • 36′

    Cross di Mertens troppo lungo per tutti.


  • 39′

    Grande azione sciupata da Callejon! L’attaccante azzurro è stato lanciato in campo aperto da Higuain, ma una volta arrivato in area di rigore ha perso il tempo per concludere in porta. Alla fine lo spagnolo ha ceduto il pallone all’accorrente De Guzman, che ha provato il tiro trovando l’opposizione di Manolas. Il difensore greco ha respinto il pallone con il braccio: ci poteva stare il calcio di rigore perché, seppure involontario, il tocco di braccio ha fermato il pallone diretto nello specchio.


  • 40′

    Contropiede sprecato dalla Roma; Ljajic a tu per tu con Andujar ha colpito il pallone talmente male da farlo terminare in fallo laterale.


  • 41′

    Higuain ha provato il tiro a giro dal vertice dell’area piccola, non trovando lo specchio per pochissimo.


  • 45′

    Primo tempo terminato senza recupero.

  • Squadre in campo.


  • 46′

    Iniziato il secondo tempo.


  • 47′

    Higuain ha cercato di entrare in area di rigore palla al piede, ma è stato fermato in scivolata da Astori.


  • 49′

    Cross di Holebas messo fuori area da Ghoulam.


  • 52′

    Gran recupero di David Lopez per fermare Ljajic al limite dell’area.


  • 53′

    Parata decisiva di De Sanctis su Mertens!


  • 55′

    Ammonito Florenzi, punito per un fallo tattico.


  • 56′

    Ancora una parata di De Sanctis su Mertens!


  • 61′

    Cambio nel Napoli; fuori Callejon e dentro Gabbiadini.


  • 64′

    Gran tiro a giro di Mertens! Palla fuori di un soffio!


  • 67′

    Gran parata di De Sanctis su una deviazione ravvicinata di Gabbiadini!


  • 68′

    Cambio nella Roma; fuori Pjanic e dentro Paredes.


  • 69′

    Fallo da dietro di Florenzi su Mertenes. Il romanista ha rischiato il secondo giallo.


  • 70′

    Tiro alle stelle di Ghoulam sugli sviluppi di un calcio piazzato.


  • 71′

    Secondo cambio nella Roma; fuori Holebas e dentro Yanga-Mbiwa. L’ex giocatore del Newcastle giocherà come terzino destro in questo finale di partita, con Torosidis che passa sull’altra fascia.


  • 72′

    Ammonito Torosidis per un fallo su Gabbiadini.


  • 73′

    Grave errore del segnalinee che ha sbandierato un fuorigioco inesistente a De Guzman.


  • 76′

    Secondo cambio nel Napoli: fuori Higuain e dentro Zapata.


  • 77′

    Cross basso di Mertens per Zapata, anticipato all’ultimo da Manolas.


  • 78′

    Sinistro centrale di Gabbiadini bloccato a terra da De Sanctis.


  • 79′

    Terzo ed ultimo cambio nella Roma: fuori Florenzi e dentro Ibarbo.


  • 81′

    Contropiede sciupato malamente da Iturbe.


  • 81′

    Terzo cambio anche per il Napoli: fuori De Guzman e dentro Insigne.


  • 84′

    Calcio d’angolo sprecato dal Napoli.


  • 86′

    Molto goffo Zapata su un cross dalla fascia destra di Mertens.


  • 87′

    Conclusione centrale di Nainggolan bloccata da Andujar.


  • 88′

    Ancora un’occasione sciupata da Iturbe. L’argentino ha saltato Andujar in uscita ma poi non ha inquadrato lo specchio della porta da posizione defilata.


  • 89′

    Ancora un cross di Mertens respinto dalla difesa di casa.


  • 90′

    4 minuti di recupero.


  • 90’+3

    Massimo sforzo per il Napoli. Anche Andujar nell’area romanista per un calcio d’angolo.


  • 90’+4

    Uscita decisiva di De Sanctis su un cross corto.


  • 90’+4

    Fischio finale! La Roma è tornata alla vittoria all’Olimpico che mancava da fine novembre.

Roma-Napoli | Formazioni Ufficiali

11:35 – Roma-Napoli formazioni ufficiali. Garcia rilancia Iturbe dal primo minuto nel tridente con Florenzi e Ljajic; De Rossi guida il centrocampo.

ROMA (4-3-3): 26 De Sanctis, 35 Torosidis, 23 Astori, 44 Manolas, 25 Holebas, 15 Pjanic, 16 De Rossi, 4 Nainggolan, 24 Florenzi, 8 Ljajic, 7 Iturbe. A disp.: 28 Skorupski, 1 Lobont, 2 Mapou, 33 Spolli, 42 Balzaretti, 3 Cole, , 19 Ibarbo, 32 Paredes, 52 Pellegrini, 53 Verde, 88 Doumbia. All. Garcia

NAPOLI (4-2-3-1): 45 Andujar; 11 Maggio, 33 Albiol; 5 Britos, 31 Ghoulam; 19 David Lopez, 8 Jorginho; 7 Callejon, 14 Mertens, 6 De Guzman; 9 Higuain. A disp.: 1 Rafael, 15 Colombo, 4 Henrique, 26 Koulibaly, 3 Strinic, 18 Zuniga, 16 Mesto, 77 Gargano, 23 Gabbiadini, 17 Hamsik, 91 Zapata D., 24 Insigne. All. Benitez

Roma-Napoli in diretta

Roma-Napoli ore 12:30 – Hanno iniziato la stagione puntando allo Scudetto ma presto (troppo) hanno dovuto rinunciare all’idea di fermare la corsa della Juventus, lanciatissima verso il quarto titolo consecutivo. A dieci giornate dal termine del campionato Roma e Napoli sono invece costrette a difendersi da un’agguerrita concorrenza in chiave Champions League. Non sarà infatti per nulla semplice riuscire a replicare il podio dello scorso anno perché ci sono formazioni come Lazio, Sampdoria e Fiorentina in piena lotta e in grande forma.

La gara di oggi tra Roma e Napoli potrebbe anche trasformarsi in una sorta di spareggio tra due squadre che hanno smarrito da diverso tempo il gioco e la solidità dimostrate in passato. Nonostante una serie incredibile di pareggi la Roma è ancora seconda in classifica, posizione che avrebbe perso da almeno una 20ina di giorni se il Napoli non avesse a sua volta ingranato la retromarcia proprio nel momento in cui un’accelerata avrebbe potuto cambiare la storia di questo campionato.

La squadra di Benitez è riuscita a mettere insieme appena 5 punti nelle ultime 6 partite, consentendo a Lazio e Sampdoria di effettuare il sorpasso ai suoi danni. Anche la Fiorentina – attualmente ad un solo punto dai partenopei – è rientrata nella lotta per il terzo posto (distante 6 punti). La giornata di oggi è sulla carta estremamente favorevole alla Lazio che scenderà in campo alle ore 15 contro il Cagliari conoscendo già il risultato finale di Roma-Napoli.

Un pareggio o una vittoria del Napoli potrebbe consentire agli aquilotti di effettuare il sorpasso ai danni della Roma, ma anche un successo della squadra di Garcia non sarebbe poi così negativo; la lotta con la Roma resterebbe aperta con un derby ancora da giocare, mentre il Napoli potrebbe scivolare a -8 dal terzo posto a nove giornate dal termine del campionato. Si annuncia insomma una partita scoppiettante tra Roma e Napoli, entrambe consapevoli che una nuova sconfitta (e forse anche un pareggio) potrebbe anche incrinare definitivamente i rapporti con le già inquiete tifoserie.

Roma-Napoli | Le Formazioni

Rudi Garcia non è riuscito a recuperare Totti per questo importantissimo match. Il capitano giallorosso non si è ancora ristabilito pienamente dall’infortunio ed il tecnico francese ha deciso di non portarlo neanche in panchina. Tra le fila della squadra di casa non ci saranno neanche Gervinho, Keita e Ucan, oltre naturalmente ai lungodegenti Strootman, Castan e Maicon. Nella lista dei convocati è invece rientrato Federico Balzaretti dopo un’assenza di 18 mesi. L’ex terzino del Palermo è comunque ancora molto indietro nella preparazione ed è stato inserito nella lista solo per tornare a respirare il clima partita.

La Roma scenderà in campo con il suo abituale 4-3-3 nonostante le assenze. In porta ci sarà ovviamente Morgan De Sanctis, ex della partita, protetto da una retroguardia formata da Torosidis, Manolas, Astori e Holebas. Il terzetto di centrocampo sarà invece composto da Pjanic, De Rossi e Nainggolan, mentre Florenzi tornerà a giocare nel tridente offensivo completato da Ljajic e Ibarbo. A disposizione ci sono anche Doumbia, Iturbe ed il giovane Verde, ma stando alle indiscrezioni sarà comunque Florenzi a giocare da esterno offensivo.

Molto più ampi i margini di scelta di Benitez per questa partita. L’unico assente tra gli azzurri è infatti lo squalificato Inler oltre all’infortunato Michu, che praticamente non è mai stato a disposizione in questa stagione. A difendere la porta dei partenopei dovrebbe essere ancora una volta l’argentino Andujar che ormai pare aver scavalcato il brasiliano Rafael nelle gerarchie. Sui due esterni difensivi è scontata la presenza di Ghoulam e Maggio, così come quella di Albiol e Koulibaly al centro della difesa.

Con Inler fuori per squalifica anche per quanto riguarda il centrocampo le scelte sembrano già fatte: David Lopez e Gargano sono in netto vantaggio su Jorginho. Gli unici dubbi riguardano l’attacco, dove c’è un solo giocatore sicuro del posto: Gonzalo Higuain. Callejon, Hamsik e Mertens sono invece i favoriti per giocare sulla trequarti, ma dietro di loro ci sono Gabbiadini, De Guzman e Insigne che scalpitano.

Roma-Napoli | Le Probabili Formazioni

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Ljajic, Ibarbo. A disposizione: Skorupski, Lobont, Balzaretti, Yanga-Mbiwa, Spolli, Cole, Pellegrini, Iturbe, Paredes, Verde, Doumbia. Allenatore: Garcia.

NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; D. Lopez, Gargano; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Henrique, Britos, Zuniga, Strinic, Mesto, Jorginho, De Guzman, D. Zapata, Gabbiadini, Insigne. Allenatore: Benitez.