Arezzo: Capuano esulta e finisce in ospedale

Ezio Capuano, vulcanico allenatore dell’Arezzo, è stato colto da malore dopo un’esultanza “esagerata” sotto la curva

Ezio Capuano, vulcanico allenatore dell’Arezzo, finisce in ospedale dopo aver esultato in maniera sfrenata alla rete del 2-1 dei suoi contro il Monza. Dopo essere stata trasportato in ospedale per accertamenti, l’allenatore è tenuto sotto osservazione, ma le sue condizioni non sono gravi. Solo uno spavento, dunque, per Capuano, che nei mesi scorsi è diventato famoso per alcune sue interviste divenute virali in Rete.

L’Arezzo, andato sotto di un gol contro il Monza (Pessina), ha ribaltato il risultato trovando prima la rete dell’1-1 all’87’ con Mariani e dopo un minuto esatto quella del 2-1 con Panariello. I toscani non vincevano da sei gare, ecco perché Capuano è letteralmente esploso di gioia correndo come un forsennato sotto la curva dei propri tifosi. Un’esultanza che gli è costata nell’immediato l’allontanamento dal campo deciso dal direttore di gara e poco dopo un malore che lo ha costretto a ricorrere alle cure dei sanitari del 118.

Sono stati gli stessi sanitari, di comune accordo con il medico sociale dell’Arezzo, a trasportare Ezio Capuano presso l’ospedale San Donato di Arezzo, dove l’allenatore è stato sottoposto ad una serie di controlli poiché accusava una forte tachicardia. Le sue condizioni sono comunque buone, ma sarà tenuto sotto controllo nelle prossime ore.

Ultime notizie su Allenatori

Tutto su Allenatori →