Juventus – Real Madrid 2-1 | Champions League | Risultato Finale | Gol di Morata, C. Ronaldo e Tevez

Juve – Real 2-1 | La semifinale di Champions League.

Juventus – Real Madrid | Formazioni Ufficiali

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Sturaro, Pirlo, Marchisio; Vidal; Morata, Tevez.
Panchina: Storari, Barzagli, Padoin, Pereyra, Coman, Llorente, Matri.
All.: Allegri

Real Madrid (4-4-2): Casillas; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; James, Sergio Ramos, Kroos, Isco; Bale, Ronaldo.
Panchina: Keylor Navas, Arbeloa, Coentrao, Khedira, Illarramendi, Hernandez, Jesè.
All.: Ancelotti

Juventus – Real Madrid | Ultime news sulle formazioni

Massimiliano Allegri ha deciso di schierare Sturaro da titolare. Vidal, infatti, prenderà il posto di Pereyra nel ruolo di trequartista e Sturaro, ovviamente, andrà a sostituire il cileno a centrocampo. Confermata anche la difesa a quattro con Barzagli in panchina.

Nel Real Madrid, l’assenza di Benzema costringerà Ancelotti a schierare il 4-4-2 con la coppia d’attacco composta da Cristiano Ronaldo e Bale. Rodriguez giocherà a centrocampo a destra mentre Sergio Ramos sarà impiegato più avanzato al centro.

Juventus – Real Madrid | Il tweet di Del Piero

Juventus – Real Madrid, come ovvio, si giocherà stasera, 5 maggio 2015.

Il 5 maggio è un giorno che evoca ricordi più che piacevoli ai tifosi bianconeri.

Il 5 maggio 2002, infatti, la Juventus vinse un insperato scudetto che arrivò grazie alla famosa sconfitta dell’Inter contro la Lazio all’Olimpico di Roma per 4-2.

Il 5 maggio 1993, invece, i bianconeri misero le mani sulla Coppa Uefa, vincendo la finale d’andata contro il Borussia Dortmund con il risultato finale di 3-1.

Il 5 maggio di due anni fa, infine, arrivò il secondo scudetto consecutivo dell’era Conte.

Alessandro Del Piero, capitano e bandiera storica dei bianconeri, ha augurato un “in bocca al lupo” alla Juventus, condividendo un tweet con il quale ha fatto riferimento proprio a questo giorno:

5 Maggio, un bel giorno per giocare… in bocca al lupo ragazzi @juventusfc! Ale @ChampionsLeague #JUVRMA #UCL #FinoAllaFine #ADP10
— Alessandro Del Piero (@delpieroale) 5 Maggio 2015

Juventus – Real Madrid | Le dichiarazioni di Ancelotti

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, con le dichiarazioni concesse alla conferenza stampa della vigilia della partita, ha dichiarato che la Juventus è la sorpresa del torneo e che non parte sfavorita.

Ancelotti si è anche complimentato con Allegri, dicendo che ha fatto un “buon lavoro”. A prescindere dal modulo della Juventus, il tecnico emiliano ha dichiarato che il Real Madrid manterrà il proprio “stile” in campo.

Parlando della sua esperienza da tecnico della Juventus, infine, Ancelotti ha dichiarato di non avere rimpianti e di aver imparato molto dalla sua esperienza poco fortunata a Torino.

Juventus – Real Madrid | Le dichiarazioni di Allegri

Con le classiche dichiarazioni rilasciate alla vigilia della partita, Massimiliano Allegri ha dichiarato che il Real Madrid è il club favorito per la qualificazione ma che la Juventus non parte da battuta.

Secondo il tecnico livornese, la Juventus ha il 50% delle possibilità di conquistare la finale, aggiungendo che i bianconeri hanno meno pressioni rispetto alle merengues.

Allegri ha affermato che le partite di questo doppio confronto non termineranno a reti inviolate, aggiungendo che la Juventus dovrà sfruttare al meglio le occasioni che si presenteranno in attacco.

Juventus – Real Madrid | I biglietti venduti

Allo Juventus Stadium di Torino, ovviamente, ci sarà il tutto esaurito.

Ricordiamo che il record di presenze e il record d’incasso è stato raggiunto in occasione della partita degli ottavi di finale di Champions League contro il Borussia Dortmund (41.182 spettatori e un incasso superiore ai tre milioni di euro).

Stando a quanto riporta il quotidiano Tuttosport, tifosi provenienti da tutto il mondo stanno pagando biglietti a peso d’oro dai bagarini. La vendita dei biglietti sta oscillando dai 450 euro ai 3500 euro.

Juventus – Real Madrid | Aggiornamento sulle formazioni

Per quanto riguarda la formazione della Juventus che partirà dal primo minuto, Alvaro Morata ha superato Fernando Llorente per un posto da titolare al fianco di Carlos Tevez.

Allegri ha confermato anche la difesa a 4 che sarà composta da Chiellini e Bonucci al centro e da Lichtsteiner ed Evra sulle fasce.

Per quanto riguarda il Real Madrid, invece, Carlo Ancelotti ha un solo dubbio, precisamente in difesa: Marcelo o Coentrao. Il primo è favorito.

Juventus – Real Madrid | Infortunio Cristiano Ronaldo

Il portoghese del Real Madrid ha accusato problemi alla schieda durante la rifinitura allo Juventus Stadium.

Cristiano Ronaldo si è accasciato al suolo e si è subito sottoposto alle cure del fisioterapista.

Il numero 7 del Real Madrid, dopo alcuni esercizi di stretching ha ripreso gli allenamenti senza alcun problema.

La sua presenza stasera non è in dubbio.

Juventus – Real Madrid | Il meteo

Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche allo Juventus Stadium di Torino, la partita Juventus – Real Madrid si giocherà con un alto rischio di temporali. La temperatura si aggirerà intorno ai 18 gradi mentre l’umidità sarà al 95%. I venti, infine, saranno deboli e provenienti da Nord.

Juventus – Real Madrid | Le quote

Le quote di Juventus – Real Madrid, stando ai principali bookmakers, sono le seguenti:

– la vittoria della Juve è quotata da 2.60 a 2.90;

– il pareggio è quotato da 3.00 a 3.20;

– la vittoria del Real Madrid è quotato da 2.70 a 2.90.

Juventus – Real Madrid | La partita in tv

Juventus – Real Madrid andrà in onda sia su Sky che in chiaro.

Per quanto riguarda Sky, la partita sarà trasmessa dai canali Sky Sport 1 HD, Sky Calcio 1 HD e Sky Supercalcio HD.

La semifinale di andata di Champions League andrà in onda anche in chiaro su Canale 5.

Per quanto concerne lo streaming, Juve – Real sarà disponibile su Sky Go e sul sito di Sport Mediaset.

Per chi vuole seguire la partita in liveblogging, infine, l’appuntamento è su Calcioblog, magazine di Blogo, a partire dalle ore 20:45.

Juventus – Real Madrid | La presentazione della partita

Questa sera, martedì 5 maggio 2015, a partire dalle ore 20:45, la Juventus ospiterà il Real Madrid per la partita valida per le semifinali di andata della Champions League 2014/15. La partita si giocherà allo Juventus Stadium di Torino e sarà diretta dall’arbitro Martin Atkinson proveniente dal Regno Unito.

La Juventus, dopo aver messo un punto al campionato di Serie A, aggiudicandosi il quarto tricolore consecutivo, può finalmente concentrare tutta la propria attenzione sul doppio confronto con il Real Madrid di Carlo Ancelotti che vale l’ingresso alla finale di Champions League che si giocherà a Berlino il prossimo 6 giugno.

Per la Juventus, si tratta di un ritorno alle semifinali della massima competizione europea dopo un periodo durato 12 anni. Per quanto riguarda il Real Madrid, invece, è superfluo ricordare che le Merengues sono i detentori del trofeo e che quindi hanno giocato le semifinali di Champions League anche l’anno scorso.

La Juventus arriva a questo match fondamentale per la stagione dopo aver eliminato il Borussia Dortmund agli ottavi di finale e il Monaco ai quarti di finale. Il Real Madrid, invece, ha eliminato lo Schalke 04 agli ottavi e l’Atletico Madrid ai quarti.

Per quanto riguarda le formazioni che potrebbero scendere in campo dal primo minuto, invece, il dubbio principale di Massimiliano Allegri riguarda il partner in attacco di Tevez. I candidati sono ovviamente Llorente e Morata. Quest’ultimo resta il favorito nonostante le quotazioni dell’ex Athletic Bilbao siano in rialzo. Allegri prenderà la decisione definitiva solo dopo la rifinitura a Vinovo. Riguardo il modulo, Allegri sarebbe propenso alla difesa a quattro e quindi al 4-3-1-2. Pirlo ritornerà dopo il turno di riposo in campionato mentre Pereyra giocherà da trequartista. Il grande assente è ovviamente Pogba.

Riguardo la probabile formazione titolare del Real Madrid, invece, Carlo Ancelotti non avrà a disposizione Benzema e impiegherà Bale nel ruolo di “falso nove”. Sergio Ramos potrebbe giocare a centrocampo e in una posizione più avanzata. Sicura anche la presenza di Cristiano Ronaldo: il recente problema al ginocchio, infatti, non gli impedirà di scendere in campo allo Juventus Stadium.

Juventus – Real Madrid | Probabili Formazioni

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pereyra; Tevez, Morata.
Panchina: Storari, Barzagli, Padoin, Sturaro, Coman, Llorente, Matri.
All.: Allegri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: M. Caceres, Romulo, Pogba, Asamoah.

Real Madrid (4-3-3): Casillas; Carvajal, Pepe, Varane, Marcelo; Sergio Ramos, Kroos, Isco; James Rodriguez, Bale, Cristiano Ronaldo.
Panchina: Keylor Navas, Arbeloa, Coentrao, Khedira, Illarramendi, J. Hernandez, Jesè.
All.: Ancelotti
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Abner, Medran, Modric.

Juventus – Real Madrid | Statistiche e precedenti

Juventus e Real Madrid si sfideranno a Torino per l’ottava volta. Il bilancio delle partite precedenti è decisamente favorevoli ai bianconeri che hanno vinto cinque volte su sette partite. Il Real Madrid ha vinto in trasferta solo una volta. Una partita, ovviamente, è terminata con un pari. Per quanto riguarda i gol segnati, la Juventus ha segnato 12 reti mentre i gol messi a segno dal Real Madrid sono stati 5.

Per quanto riguarda tutti i precedenti in generale, includendo quindi anche le partite giocate a Madrid e la finale di Champions League della stagione 1997/98, i precedenti salgono a 16 e il bilancio diventa leggermente favorevole al Real Madrid: 8 vittorie dei Blancos contro 7 vittorie dei bianconeri. Anche in questo caso, solo una partita è terminata in pareggio. Le reti segnate dalla Juventus sono state 18 mentre i gol siglati dal Real Madrid sono stati 16.

Ultime notizie su Champions League

Tutto su Champions League →