Milan-Torino 3-0 | Serie A | Risultato finale: doppietta El Shaarawy e Pazzini (su rigore). Espulsi Zaccardo e Molinaro

Milan-Torino in diretta

Milan-Torino, ore 18.50 – Tra meno di due ore il calcio di inizio del posticipo domenicale della 36esima giornata di Serie A. Non appena saranno comunicate le due formazioni ufficiali ve ne daremo conto. Intanto, ecco le probabili scelte dei due allenatori.

Milan-Torino | Probabili formazioni

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Alex, Mexes, Bocchetti; Poli, De Jong, Van Ginkel; Honda, Pazzini, El Shaarawy. All. Inzaghi

Torino (3-5-2): Padelli; Glik, Jansson, Moretti; Bruno Peres, Benassi, Gazzi, El Kaddouri, Darmian; Amauri, Martinez. All. Ventura

Milan-Torino: questa sera alle ore 20.45 allo stadio San Siro andrà in scena il posticipo domenicale della 37esima giornata di Serie A. CalcioBlog, magazine di Blogo, seguirà la partita in liveblogging con aggiornamenti testuali e immagini in tempo reale.

Si tratta dell’ultima gara in casa per la squadra di Pippo Inzaghi che non ha più nulla da chiedere al campionato. I rossoneri stanno chiudendo male una stagione molto complicata nella quale hanno fallito tutti gli obiettivi. Reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, il Milan può soltanto sperare di riuscire a ritrovare la vittoria per salutare con meno amarezza il proprio pubblico.

Di fronte però ci sarà il Torino, che si gioca le ultimissime speranze di qualificazione in Europa League. I granata in questo momento sono al nono posto in classifica, con un punto di ritardo sull’Inter, ma possono sperare anche grazie alle note vicende che riguardano il Genoa e la Sampdoria, che potrebbero essere escluse per questioni burocratiche.

Negli ultimi cinque turni la squadra di Giampiero Ventura ha conquistato 7 punti, superando la Juve ma facendosi battere in casa dall’Empoli. Non un caso, visto che in questa stagione il Toro non è mai riuscito a trovare continuità nei risultati, anche se l’annata è da considerarsi assolutamente positiva tenendo presente anche il raggiungimento degli ottavi di finale di Europa League.

Nel Milan fuori Menez, Bonaventura e Suso per squalifica, rientra l’ex Cerci ma per lui – come per Destro – c’è solo panchina. Il tridente offensivo sarà formato da Honda, Pazzini e il rientrante El Shararawy. A centrocampo Poli-De Jong-Van Ginkel, in difesa out Bonera, fermato da un’infiammazione al ginocchio. Terzino sinistro dovrebbe essere Bocchetti.

Nel Torino non ci sarà Maxi Lopez, bloccato da un infortunio muscolare. È emergenza in avanti, vista l’assenza già nota di Quagliarella. La prima ipotesi prevede la coppia Amauri-Martinez, la seconda (forse la più probabile) Martinez unica punta, con El Kaddouri a sostegno. Squalificato Maksimovic, out Bovo per infortunio. Ventura potrebbe spostare capitano Glik sul centro-destra della difesa a tre con Moretti e Jansson compagni di reparto. In porta Padelli. Esterni di centrocampo Bruno Peres e Darmian, in mezzo Benassi, Gazzi ed El Kaddouri in caso del classico 3-5-2. Convocati per l’occasione i primavera Morra e Rosso.

Sarà Valeri di Roma l’arbitro di Milan-Torino. Il direttore di gara romano sarà coadiuvato dagli assistenti Stallone e Longo e dagli addizionali Doveri e Mariani. Quarto uomo sarà Bianchi.

Milan-Torino | Convocati

Milan: Diego Lopez, Abbiati, Donnarumma; Abate, Alex, Bocchetti, Felicioli, Mexes, Paletta, Zaccardo, Zapata; De Jong, Mastalli (36), Piccinocchi, Poli, Van Ginkel; Cerci, Destro, Di Molfetta, El Shaarawy, Honda, Mastour, Pazzini.

Torino: Ichazo, Padelli, Zaccagno; Darmian, Glik, Jannson, Molinaro, Moretti, Bruno Peres, Gaston Silva; Basha, Benassi, El Kaddouri, Gazzi, Alvaro Gonzalez, Vives; Amauri, Josef Martinez, Morra, Rosso.

Milan-Torino | Precedenti

Quella di questa sera sarà la 76esima sfida tra Milan e Torino disputata nel capoluogo lombardo. I precedenti sono nettamente favorevoli ai padroni di casa che hanno vinto 41 volte; i pareggi sono 19 mentre sono soltanto 15 i successi granata, di cui 14 maturati in campionato e uno in Coppa Italia.

Da segnalare che il Toro a San Siro contro il Milan non vince da sette partite (tre pareggi e quattro sconfitte – tra le quali quelle particolarmente pesanti per 6-0 nel 2002 e per 5-1 nel 2009). L’ultima vittoria del Toro in trasferta risale alla Coppa Italia 2000-01, quanto si impose 1-0 (non riuscendo però a centrare la qualificazione, a causa dell’1-3 dell’andata). Per l’ultima vittoria in campionato invece si deve risalire addirittura al 24 marzo 1985. All’andata finì 1-1 con reti di Glik e Menez (gara condizionata dall’espulsione di De Sciglio).