Ufficiale: Zeman ha firmato per il Lugano

Il boemo allenerà in Svizzera nel prossimo campionato

FBL-ITA-SERIEA-CATANIA-ROMA

Zde­nek Ze­man ripartirà dalla Svizzera. L'allenatore boemo ha infatti accettato la proposta del Lugano, club che ha conquistato la promozione in Super League nella stagione appena conclusa dopo tredici anni di attesa. Zeman nelle scorse settimane aveva già dato la sua disponibilità al Presidente Sebastiani per un ritorno al Pescara, ma quest'ultimo ha "traditoù2 le sue aspettative confermando sulla panchina del club abruzzese Massimo Oddo. Solo a questo punto si è fatto avanti Angelo Renzetti, Presidente del Lugano, che è riuscito a persuadere l'allenatore boemo ad accettare la sua proposta al termine di un incontro che si è tenuto oggi a Roma. Mercoledì prossimo Zeman si recherà dunque a Lugano per porre la firma sul contratto ed iniziare questa sua nuova avventura. Questo il comunicato diffuso dal club del Canton Ticino attraverso il suo sito ufficiale:

Zde­nek Ze­man al­le­nerà il Lu­ga­no nel cam­pio­na­to di Su­per Lea­gue che si ini­zierà a metà lu­glio. L'ac­cor­do tra il tec­ni­co d'ori­gi­ne ce­co­slo­vac­co e il club bian­co­ne­ro è sta­to rag­giun­to do­me­ni­ca po­me­rig­gio a Roma dal pre­si­den­te Ren­zet­ti. I det­ta­gli ver­ran­no de­fi­ni­ti mer­co­ledì quan­do Ze­man e il suo staff giun­ge­ran­no a Lu­ga­no.

L'al­le­na­to­re é nato a Pra­ga il 12 mag­gio 1947. Nel 1968 é sta­to sor­pre­so in Ita­lia, in va­can­za dal­lo zio Ce­sti­mir Vycpàlek (fu­tu­ro al­le­na­to­re del­la Ju­ven­tus), dall'in­va­sio­ne rus­sa in ter­ri­to­rio ce­co­slo­vac­co. Ha quin­di de­ci­so di ri­ma­ne­re all'este­ro, stu­dian­do edu­ca­zio­ne fi­si­ca a Pa­ler­mo. Nel cor­so del­la sua car­rie­ra ha al­le­na­to tra l'al­tro: Ca­glia­ri, Roma, Stel­la Ros­sa, Na­po­li, Fe­ner­ba­h­ce, La­zio, Pa­ler­mo, Pe­sca­ra, Par­ma e Bre­scia.

Per de­ci­sio­ne di Ze­man la pre­pa­ra­zio­ne av­verrà in­te­ra­men­te a Lu­ga­no e le par­ti­te ami­che­vo­li, sal­vo quel­le già pro­gram­ma­te, ver­ran­no di­spu­ta­te con­tro squa­dre non di Su­per Lea­gue, es­sen­do in­ten­zio­ne del tec­ni­co di pla­sma­re la squa­dra e dar­le un gio­co con­so­no alle sue idee tat­ti­che.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail