Juventus-Fiorentina: arrestati quattro tifosi, pistole in auto

Juventus-Fiorentina: quattro tifosi bianconeri sono state fermati per porto abusivo di armi. Ad effettuare l’arresto la Digos, che intorno alle 18 presso l’area di servizio ‘Turchino Est’, lungo l’autostrada A26. I quattro supporters della Vecchia Signora si sono resi protagonisti di insulti e minacce nei confronti di alcuni sostenitori della Fiorentina diretti a Torino per assistere alla gara dello Stadium. Secondo le prime ricostruzioni da parte delle forze dell’ordine, gli stessi sarebbero i protagonisti di un lancio di pietre nei confronti del pullman che trasportava i tifosi viola.

La Digos ha rintracciato e individuato in tangenziale l’auto dei quattro tifosi bianconeri: all’interno della vettura, durante la perquisizione, sono state individuate due pistole calibro 7.65, una mazza da baseball, un passamontagna, due caschi e un coltello da caccia. Agli arresti sono stati posti tre uomini residenti nello spezzino - due cittadini italiani di 30 e 36 anni, un costaricano di 37 anni - e una donna della provincia di Massa. Ad eccezione del 26enne, gli altri risultavano avere precedenti penali, con il 37enne addirittura sottoposto già a Daspo per i fatti risalenti ad Atalanta-Juventus del maggio 2013.

Juventus Fiorentina tifosi

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail