Ancelotti al Bayern: in Germania sicuri, accordo triennale

Carlo Ancelotti al Bayern Monaco: in Germania danno l’affare per fatto. Il matrimonio tra il club bavarese e il tecnico Spagnolo Josep Guardiola, dunque, sarebbe ai titoli di coda. Una notizia non propriamente clamorosa, visto che avvisaglie di divorzio vi erano già da tempo, tanto è vero che a Monaco di Baviera non si parla ormai di altro. Da quella conferenza stampa dell’anno scorso, nel corso della quale l’ex Barcellona affermò che la sua parentesi in Germania non sarebbe stata lunghissima, è iniziato una sorta di tormentone che secondo la ‘Bild’ avrebbe avuto proprio in queste ore l’esito scontato.

Secondo quanto riferisce la stampa tedesca, che richiamerebbe fonti spagnole, già al termine della partita contro l’Hannover, Guardiola potrebbe annunciare il suo addio al Bayern Monaco. Terminato il contratto triennale che aveva firmato nel 2013, lo spagnolo sarebbe orientato ad accettare la corte del Manchester City o in alternativa del Manchester United. Secondo ‘Kicker’, la dirigenza del club campione di Germania sarebbe stata avvisata dall’allenatore e si sarebbe mossa subito contattando Carlo Ancelotti.

Carlo Ancelotti

Il tecnico italiano, esonerato l’estate scorsa dal Real Madrid, avrebbe già un’intesa di massima sulla parola con Karl Heinzz Rummenigge. A breve l’ex allenatore del Milan, dovrebbe firmare con il Bayern Monaco un contratto triennale in cambio di uno stipendio faraonico. La scelta sarebbe stata di Franz Beckenbauer, che all’interno del club bavarese ha ancora un notevole peso ‘politico’. La notizia giunge curiosamente nello stesso giorno in cui un altro grande tecnico rescinde consensualmente il contratto: José Mourinho si è separato dal Chelsea.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail