Guardiola: "Domenica parlerò del futuro", Ancelotti più vicino al Bayern

Josep Guardiola dovrebbe annunciare il divorzio dal Bayern Monaco domenica prossima. È quanto scrivono sostanzialmente i media tedeschi, che ieri hanno riportato le voci secondo cui Carlo Ancelotti avrebbe già raggiunto un accordo triennale con i campioni di Germania. Si chiuderebbe così la parentesi tedesca dell’allenatore spagnolo, arrivato in Baviera nell’estate del 2013 firmando un contratto di tre anni. Nonostante Guardiola continui a dribblare le domande in merito al prolungamento di contratto, la stampa è sicura che non ci sarà alcun rinnovo dell’accordo in scadenza a giugno prossimo.

Domenica, intanto, il Bayern è atteso dall’ultimo impegno contro l’Hannover prima della sosta invernale: si tratterà molto probabilmente del crocevia della carriera tedesca di Guardiola che a fine gara darà quasi certamente l’annuncio dell’addio. Quanto al suo possibile successore, lo spagnolo ha oggi dichiarato:

"Carlo Ancelotti? E' un grande allenatore e una persona straordinaria. Il futuro? Domenica ne sapremo di più - dribbla - Io e Rummenigge abbiamo detto che parleremo dopo la partita con l'Hannover. Kalle sa esattamente tutto quello che penso, abbiamo parlato molto spesso. Spagna o Inghilterra? Negli ultimi due mesi mi hanno dato su quattro panchine diverse, ormai ci sono abituato".

Josep Guardiola

Sia la ‘Bild’ sia ‘Kicker’ hanno pubblicato ieri la notizia secondo la quale Guardiola avrebbe già da tempo comunicato al Bayern di voler cambiare aria (lo cercano Manchester City e United soprattutto), tanto che la dirigenza si sarebbe messa subito in contatto con Ancelotti su suggerimento di Franz Beckenbauer. Stando così le cose, rimangono i dubbi sul prosieguo della stagione dei campioni di Germania, che dovranno portare a termine tre competizioni con in panchina un allenatore già ‘divorziato in casa’. Un vantaggio per la Juventus che affronterà il Bayern negli ottavi di Champions League?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail