Giudice sportivo: 3 turni a Melo, 2 a Dzeko

Il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha emesso la propria sentenza: Felipe Melo, centrocampista dell’Inter, starà fuori tre turni dopo il fallo killer commesso ai danni di Lucas Biglia della Lazio. La sanzione è giustificata dal giudice sportivo con la "condotta violenta avendo colpito volontariamente un avversario con un calcio all'altezza della spalla". Al rientro dalla sosta natalizia, dunque, Roberto Mancini dovrà fare a meno di Melo per le gare contro Empoli, Sassuolo e Atalanta.

Due turni di squalifica per Edin Dzeko della Roma: il centravanti bosniaco salterà Chievo e Milan per aver "rivolto reiteratamente all'arbitro un'espressione ingiuriosa" nel match casalingo vinto domenica scorsa contro il Genoa. Squalificati per un turno altri 12 calciatori, ossia: Jorginho (Napoli), Milinkovic-Savic (Lazio), Paletta (Atalanta), Wague (Udinese), Biglia (Lazio), Gonzalez (Palermo), Missiroli (Sassuolo), Nainggolan e Pjanic (Roma), Romagnoli (Milan), Sala (Verona) e Soddimo (Frosinone).

Multa di 15mila euro per l’Atalanta: i suoi sostenitori, nel finale di gara contro il Napoli domenica scorsa hanno intonato cori rappresentanti “discriminazione per origine territoriale”.

Felipe Melo squalificato

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail