Koulibaly, cori razzisti e ululati in Lazio-Napoli (Video). Squalifica in vista per la Curva Nord

L'arbitro Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia è stato costretto ad interrompere per qualche minuto la sfida tra Lazio e Napoli vinta dalla squadra di Sarri per 2-0 al triplice fischio finale. Il direttore di gara è stato costretto a prendere questa decisione al fine di tentare di far cessare gli odiosi ululati razzisti rivolti a Koulibaly da parte della Curva Nord. Purtroppo è stata l'ennesima pagina triste per il calcio italiano e romano, un comportamento inaccettabile che certamente verrà punito dal giudice sportivo con una squalifica e una multa. Sarri a fine partita si è complimentato con l'arbitro per la decisione di interrompere il match, ma non ha nascosto il dispiacere provato dal suo giocatore per questo odioso comportamento dei 'tifosi' della Curva Nord: "Se quell'episodio ci ha condizionato? In parte sì. Dobbiamo fare i complimenti all'arbitro Irrati, perché la situazione stava diventando imbarazzante. Il ragazzo mi è sembrato amareggiato, ma con l'aiuto dei compagni ne uscirà".

Singolare come i 'tifosi' della Lazio stiano facendo mancare il proprio sostegno alla squadra dall'inizio del campionato, ma non abbiano perso questa occasione per esibirsi in questo disgustoso esempio di vigliaccheria. Non ci resta che auspicare una dura punizione da parte del giudice sportivo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail