Inter: Moratti ai saluti, Thohir cerca nuovi soci

Inter - Erick Thohir sarà a Milano tra venerdì e sabato: il presidente nerazzurro avrà un bel po’ di gatte da pelare visto il momento delicato. In agenda ha un incontro con il diesse Piero Ausilio e il tecnico Roberto Mancini, con i quali farà il punto sulla gestione tecnica e gli ultimi deludenti risultati. Ausilio si è detto ottimista ieri sulla conquista di un posto in Champions, ma se si eccettua la vittoria casalinga (e sofferta) con il Chievo Verona, il trend è tutt’altro che positivo. Thohir proverà a stare vicino alla squadra e si recherà addirittura in trasferta a Firenze per la delicata sfida del Franchi.

Non prima, però, di aver sotto scritto il nuovo contratto di sponsorizzazione con Pirelli (10 milioni l’anno per tre anni) e affrontato con l’ad Michael Bolingbroke alcuni temi caldi. Secondo quanto riferisce la ‘Gazzetta dello Sport’, l’imprenditore indonesiano sarebbe alla ricerca di nuovi soci, per far fronte alla difficile situazione economica. Se Mancini e i suoi non conquisteranno la qualificazione in Champions, la crisi finanziaria del club milanese sarebbe ancora più difficile da gestire, ragion per cui Massimo Moratti avrebbe già dato la sua disponibilità a cedere il proprio 30% per fare entrare soldi freschi nelle casse.

Eirck Thohir - Massimo Moratti

Inter: Gardini nuovo DG

Argomento già affrontato a novembre, ma ora c’è da fare i conti con una situazione ben più complicata: il piano di rientro presentato all’Uefa per evitare ulteriori sanzioni dal Fair Play Finanziario, prevedeva l’ingresso sicuro in Champions League con i conseguenti 50 milioni di introiti. Riassumendo: se l’Inter non si qualificherà per la “coppa dalle grandi orecchie”, la stessa cifra dovrà essere reperita in altro modo per evitare ulteriori guai con l’Uefa. Ecco perché sarà fondamentale trovare nuovi soci. Al contempo, sempre nel weekend, Thohir presenterà il nuovo direttore generale: si tratta di Giovanni Gardini, attuale dirigente del Verona, che prenderà il posto che fu di Marco Fassone.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail