Mourinho confessa agli amici: "Vado al Manchester United"

José Mourinho avrebbe rivelato ad amici intimi di essere pronto a trasferirsi al Manchester United: dopo il secondo addio al Chelsea, il tecnico portoghese sposerà finalmente il progetto dei Red Devils a partire dalla stagione 2016-2017. Dopo essere stato vicino già in passato alla panchina dello United, secondo i tabloid britannici, sarebbe stata raggiunta l’intesa tra le parti, nonostante Louis Van Gaal, attuale allenatore, abbia un contratto valido fino al giugno del 2017.

A riportare la notizia è il ‘Mirros’, secondo cui Mourinho avrebbe rivelato ad alcuni amici che a giugno il Manchester United darà il benservito a Van Gaal con un anno di anticipo. Anche il ‘Daily Mail’ riporta l’indiscrezione parlando addirittura di “affare fatto”: senza una panchina da dicembre, nei giorni scorsi il portoghese ha ammesso di essere già pronto al rientro e di non voler osservare alcun anno sabbatico. Il Manchester United, tra l’altro, è sempre stato un club che lo ha affascinato, dunque dire sì sarebbe stato ancora più facile.

Mourinho José

Mourinho allo United: Pochettino alternativa

La decisione ultima sarà presa dal vicepresidente Ed Woodward, che avrebbe voluto esonerare Van Gaal già a dicembre. Tra le alternative a Mourinho, lo United avrebbe preso in considerazione anche la candidatura di Mauricio Pochettino, allenatore che sta facendo molto bene con il Tottenham. Si tratterebbe di una soluzione più economica dello ‘Special One’, ma molto meno suggestiva e con minori garanzie, ecco perché la bilancia pende nettamente dalla parte del portoghese.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail