Ancelotti torna subito in panchina: allenerà i bambini di Gerusalemme

Nonostante la delusione per l'esonero da parte del Bayern Monaco, Carlo Ancelotti non ha perso di vista le cose realmente importanti. Lunedì prossimo, infatti, volerà a Gerusalemme per allenare sul campo di 'Jerusalem Sport playground', un progetto realizzato da "Assist for peace". Ancelotti è uno dei testimonial del progetto insieme ad un gran numero di altri grandi campioni dello sport: Novak Djokovic, Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen, Vincenzo Nibali, Giovanni Soldini, Javier Zanetti, Gianluigi Buffon, Federica Pellegrini, Yakhouba Diawara, Roberto Donadoni, Danilo Gallinari, Valentino Rossi, Muhammad Ali, Luca Toni e Simone Pianigiani.

Ancelotti si metterà a disposizione per allenare i bambini ai quali è stato costruito un impianto sportivo ed ha così spiegato l'importanza del suo impegno: "Il calcio può essere una grande occasione di crescita personale poiché ci si deve mettere al servizio di una squadra. In questo modo le diversità di idee, di opinioni, di credo o di cultura, devono confrontarsi con il rispetto reciproco, con la fiducia nel voler raggiungere insieme un obiettivo. E la vittoria per i bambini di Gerusalemme sarà poter crescere in una città in pace. Perciò sarò felice di essere con loro a portare i valori dello sport con un messaggio di speranza".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail