United, Ibrahimovic: “Voglio vincere la Premier League”

Manchester United, Zlatan Ibrahimovic ha tanta voglia di tornare in campo: vuole vincere la Premier League

Zlatan Ibrahimovic sta proseguendo nel suo percorso riabilitativo e non vede l’ora di tornare a disposizione di José Mourinho. Nella sua prima stagione allo United è riuscito a segnare 28 gol in 46 partite, ma è stato costretto a fermarsi nel mese di aprile a causa di un grave infortunio. Nonostante le vittorie di 3 trofei (Community Shield, Coppa di Lega inglese e Europa League), Ibrahimovic non considera molto positiva la scorsa stagione perché il club non ha centrato quello che era l’obiettivo principale: “Ho detto che sarei tornato per finire il lavoro iniziato. Nella prima parte di stagione lo scorso anno ho costruito molto, ma la fine non è stata quella che mi ero immaginato e che nessuno voleva, specialmente dopo aver visto come è finita. L’obiettivo è vincere la Premier League, questo è il traguardo per finire il percorso iniziato nella prima stagione”.

Anche se la sua stagione non è ancora iniziata, Ibra si sente parte del progetto e non vede l’ora di rientrare. Ha voglia di dimostrare a tutti il suo valore: “Nel momento dell’infortunio è stato facile per me dire che sarei tornato perché era per me una sfida. Non ho mai avuto un infortunio così grave e tutte le persone che dicevano ‘è finito’, ‘è troppo vecchio’ mi hanno dato le motivazioni per continuare”.

Per assurdo proprio questo suo primo grave infortunio della carriera gli ha regalato nuove motivazioni: “La scorsa stagione ho pensato a quanti anni mi rimanessero da giocare, ma dopo l’infortunio è stata una scelta facile, avevo un obiettivo, quello di tornare a giocare. Tornerò quando sarò pronto e se fosse necessario camminerò anche sull’acqua”.

Lo United, intanto, ha trovato in Lukaku un nuovo trascinatore. La concorrenza, però, non spaventa di certo Ibra: “Sta facendo un ottimo lavoro, mi aiuterà perché segna molti gol. Mi toglierà molta pressione. Mi fornisce tempo per tornare con calma. Quando tornerò parlaremo con l’allenatore, ma una squadra forte deve avere più alternative”.

Ultime notizie su Zlatan Ibrahimovic

Tutto su Zlatan Ibrahimovic →