Rassegna stampa: prime pagine Gazzetta, Corsport e Tuttosport di giovedì 14 dicembre 2017

I quotidiani sportivi di oggi

La Gazzetta dello Sport di oggi, giovedì 14 dicembre, apre con: “Gigio piange il Milan ride”: Donnarumma contestato dai tifosi rossoneri nella serata in cui Gattuso e i suoi conquistano i quarti di finale di Coppa Italia, sarà derby contro l’Inter. Di spalla, il mercato dell’Inter: nel mirino di spalletti Bastoni, Ramires e Ciciretti. E ancora, spazio alla Juventus che ha in Cuadrado un’arma in più: quando il colombiano segna, 11 volte su 12 i bianconeri vincono. Napoli: c’è Sarri che sfila in giacca e cravatta. In taglio basso, le parole “dell’emiro Prandelli” che candida Tommasi e Albertini per il futuro del calcio italiano.

“Lacrime e derby” è il titolo d’apertura del Corriere dello Sport: Donnarumma piange per la contestazione dei tifosi, il Milan va acanti in coppa Italia e trova il Milan ai quarti di finale. In falsa apertura: c’è il via libera per Emre Can alla Juventus, Klopp si è arreso a perderlo. Di spalla, la Fiorentina che fa festa battendo la Samp in Coppa Italia, mentre all’Olimpico questa sera Immobile guida la Lazio contro il Cittadella. In taglio basso, l’analisi: da Nedved a Zanetti, quando le bandiere diventano anche dirigenti leader. E ancora, la Premier League: il City vince ancora, lo United tiene a fatica.

Tuttosport apre con “La verità su Paulo”: secondo il quotidiano sportivo torinese, l’argentino non starebbe pagando problemi personali, né di contratti, bensì solo l’ansia per le elevate attese nei suoi confronti e il paragone con Messi. In falsa apertura, le mosse di mercato del Torino e la coppa Italia con il Milan che batte il Verona mentre i tifosi contestano pesantemente Donnarumma. In taglio basso, lo sprint Inter per Deulofeu e Verdi. Mondiale per Club: il Real Madrid in finale a fatica, 2-1 all’Al Jazira.