Lazio, Inzaghi: “Ci sono stati tolti dei punti, ora è più difficile per il quarto posto”

Atalanta-Lazio: la conferenza stampa di Simone Inzaghi

Le polemiche per la sconfitta contro il Torino sono ancora un argomento di attualità in casa Lazio. Simone Inzaghi ha ribadito il concetto nel corso della conferenza stampa di oggi: “La sconfitta contro il Torino? Ci stiamo mettendo tutto alle spalle, anche grazie ai nostri tifosi che ringrazio. Domani abbiamo una partita importante quindi dobbiamo essere sempre concentrati. Spero che quello che è successo a noi serva a far stare con gli occhi ancora più aperti verso tutte le squadre“.

La Lazio in settimana è scesa in campo contro il Cittadella e Inzaghi ha apprezzato l’atteggiamento dei giocatori utilizzati, anche di quelli che solitamente trovano meno spazio in campionato: “Giovedì la squadra è stata brava ad approcciare una partita che ha fatto diventare semplice che sarebbe potuta diventare complicata. Per fare punti domani però dovremo fare ancora meglio di giovedì“.

A partita in corso contro l’Atalanta, potrebbe trovare spazio Felipe Anderson che si è ben comportato contro il Cittadella: “Sono molto contento, è più avanti di quello che pensavo. E’ rientrato da uno stop di 4 mesi e già giovedì ha fatto benissimo. Avevo preventivato d utilizzarlo 55 minuti e alla fine ne ha giocati 65“.

Contro l’Atalanta il tecnico molto probabilmente si affiderà a Caicedo e Luis Alberto in attacco: “Ho molta fiducia in loro perché Caicedo è un giocatore importante, che finora non ha avuto moltissimo spazio solo perché davanti a lui si è trovato Immobile e Luis Alberto in un grande stato di forma“.

L’obiettivo quarto posto è diventato più difficile secondo Inzaghi, che però continua a crederci: “I punti in classifica dovevano essere di più, ci sono stati tolti dei punti, ma questo deve indurci a ad essere ancora più compatti per inseguire i primi quattro posti che ora sono più distanti“.