Finale Coppa Italia: Atalanta-Lazio 0-2, gol di Milinkovic-Savic e Correa

Il sogno dell'Atalanta si è infranto sul prato dell'Olimpico. La Coppa Italia 2018/2019 non volerà verso Bergamo, ma resterà nella Capitale tra le mani dei giocatori della Lazio, che hanno contestualmente conquistato l'accesso diretto alla fase a gironi della prossima Europa League, rimediando ad una stagione avara di soddisfazioni. La squadra di Gasperini questa sera ha accusato la tensione, risultando meno brillante e soprattutto più nervosa rispetto al solito

I bergamaschi sono riusciti a sciogliersi solo dopo un inizio di partita favorevole alla Lazio. La più grande occasione per i nerazzurri è arrivata al 26esimo minuto quando, sugli sviluppi di un'azione da fermo, De Roon ha girato di destro verso la porta avversaria centrando un clamoroso palo. Sulla respinta è nato un batti e ribatti nell'area biancoceleste, all'interno del quale hanno cercato la conclusione anche Zapata e Djimsiti, senza però riuscire a spingere il pallone in rete.

I replay hanno poi svelato un dettaglio tutt'altro che insignificante: sul tiro di De Roon, finito sul palo, il pallone è stato deviato con un braccio da Bastos. Incredibilmente il Var non è intervenuto in questa circostanza, penalizzando nettamente l'Atalanta. Oltretutto Bastos era anche stato appena ammonito e, qualora fosse stato assegnato il rigore, sarebbe potuto finire sotto la doccia anzitempo regalando un secondo grande vantaggio ai nerazzurri.

All'inizio della ripresa la Lazio è scesa nuovamente in campo con il piglio giusto, facendo suo il pallino del gioco. Il monologo laziale è stato rotto solo da un acuto di Gomez al 76esimo, quando ha colpito il palo esterno da posizione molto defilata dopo aver ubriacato di finte Parolo. All'82esimo minuto è arrivato il momento della svolta per la Lazio grazie al serbo Milinkovic-Savic - appena entrato in campo per Luis Alberto - che ha deviato il pallone di testa in rete sugli sviluppi di un corner.

Gasperini ha reagito spedendo in campo tutti in una volta Barrow, Gosens e Pasalic per cercare un assalto all'arma bianca. La sua squadra si è sbilanciata in avanti ed ha così lasciato praterie ai capitolini, che hanno trovato in contropiede anche il gol del definitivo 2-0 con Correa.

Formazioni Ufficiali: Atalanta-Lazio

L'attesa è finita per i tifosi di Atalanta e Lazio. Questa sera le due squadre scenderanno in campo sul prato dell'Olimpico di Roma per conquistare la Coppa Italia, un trofeo che renderebbe leggendaria la stagione dei bergamaschi e che potrebbe restituire dignità ad una Lazio che non ha certamente esaltato in questa annata. In palio, con la vittoria del trofeo, c'è anche la qualificazione diretta alla prossima Europa League, che farebbe molto gola ai biancocelesti al momento ottavi in classifica.

L'Atalanta, invece, guarda la Lazio dall'alto del suo quarto posto che sogna di difendere fino alla fine del campionato per andare a calcare i campi della Champions League. Al sogno continentale bisognerà però iniziare a pensare a partire da domani, perché per l'Atalanta questa finale di Coppa Italia vale un pezzo di storia. Nel palmares dei bergamaschi c'è già una coppa nazionale, ma da quel lontano 2 giugno 1963 è passato davvero tanto, troppo tempo. Per tanti atalantini questa è, sicuramente, la serata più importante della loro vita da tifosi.

Per giocarsi questa finale Gasperini non ha voluto tradire la sua filosofia di gioco, puntando ancora una volta sul suo 3-4-1-2. In porta fiducia a Gollini, preferito nuovamente all'albanese Berisha. In difesa spazio per Masiello, Djimsiti e Palomino, supportati da Hateboer e Castagne come esterni a tutta fascia. In mediana ancora una volta il tecnico ha puntato sulla coppia Freuler-De Roon, lasciando in panchina Pasalic. Dietro le punte ci sarà il capitano Gomez a supporto della coppia composta da Zapata ed Ilicic.

La Lazio risponde con Strakosha in porta alle spalle del terzetto difensivo composto da Luiz Felipe, Acerbi e Bastos. Per il ruolo di ala destra Inzaghi ha preferito affidarsi a Marusic, lasciando in panchina l'ex genoano Romulo. Sull'altro esterno scontata la presenza del capitano Lulic, mentre a fare da diga davanti alla difesa ci sarà la coppia Parolo-Lucas Leiva. Luis Alberto e Correa giocheranno invece in supporto dell'unica punta di ruolo: Ciro Immobile.

Fischio d'inizio ore 20:45.

ATALANTA (3-4-1-2) - Gollini; Masiello, Djimsiti, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Gomez; Zapata, Ilicic. A disposizione: Berisha, Rossi, Reca, Gosens, Piccoli, Pessina, Mancini, Ibanez, Colpani, Del Prato, Pasalic, Barrow. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

LAZIO (3-4-2-1) - Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Luis Alberto, Correa; Immobile. A disposizione: Guerrieri, Proto, Gabarron, Fortuna, Durmisi, Caicedo, Milinkovic, Badelj, Radu, Romulo, Neto, Cataldi. Allenatore: Simone Inzaghi.

  • shares
  • Mail