Il procuratore di Andrea Cambiaso, Giovanni Bia, lo ha descritto accuratamente illustrandone il futuro.

Radio Marte ha intervistato Giovanni Bia procuratore di Cambiaso. “Per far capire, Andrea Cambiaso è un Paolo Maldini, può giocare a destra o sinistra indipendentemente come terzino o quinto di centrocampo. Ambidestro e ha duttilità. So che è molto attenzionato, quindi credo che della nuova selezione lui ne debba far parte. Ha prospettive e qualità, l’Italia ha bisogno di giocatori così”.

Stadio Luigi Ferraris Marassi
Stadio Luigi Ferraris Marassi

Siamo andati a naturalizzare alcuni giocatori e non abbiamo grandissimi terzini al momento, per me sarà uno dei terzini titolari della Nazionale per i prossimi 10 anni. Via dal Genoa? Vedremo a giugno cosa succederà. Giuntoli l’aveva già cercato anni fa ma non riuscì a prenderlo e andò all’Empoli. Il ragazzo è attenzionato da tante squadre, ci sarà da valutare con il club cosa è meglio per tutti. Lui è a scadenza 2023, vediamo cosa succede a fine anno. La proprietà è straniera, forse hanno visioni diverse da quelle che abbiamo noi, vedremo. Ora Cambiaso vuole salvare il Genoa, tutto il resto verrà dopo”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 31-03-2022


Busquets ufficializza Kessie al Barcellona: “È forte fisicamente ma deve adattarsi”

Sergio Gomez: “Non penso al mercato ma sarebbe bello tornare al Barcellona”