Parla Giorgio Furlani, portfolio manager di Elliott, consigliere d’amministrazione del Milan. Queste le sue parole.

Nel giorno della cessione del Milan, a Redbird, rilevando la maggioranza la società di Gerry Cardinale da Elliott. Elliott resterà all’interno della squadra come socio di minoranza: “L’accordo, che valuta il Club €1,2 miliardi, prevede che Elliott mantenga una partecipazione finanziaria di minoranza nel Club, nonché propri rappresentanti nel Consiglio di Amministrazione, consolidando così una partnership tra RedBird ed Elliott che darà continuità ai progressi compiuti sotto la guida di Elliott negli ultimi quattro anni”. Nella nota ufficiale.

Milan squadra esulta
Milan squadra esulta

Il portfolio manager di Elliott, consigliare d’amministrazione dei rossoneri, Giorgio Furlani parla così: “Credo che abbiamo mantenuto le promesse. Come dice un grande filosofo: “Oggi Milano non è Milan, oggi Italia è Milan”. I sentimenti che descrivono questa esperienza sono la gioia per aver riportato lo scudetto al Milan, l’orgoglio per aver rilanciato il club di cui sono da sempre tifoso, e la gratitudine per tutti quelli che lavorano nel Milan e per tutta la comunità rossonera.

Conclude così: “Come Elliott, siamo arrivati fino a qua, ora è il momento di passare il testimone. Sono convinto che stiamo passando il testimone alla proprietà migliore che il Milan possa avere.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

Milan

ultimo aggiornamento: 01-06-2022


Tottenham: ecco il nuovo stipendio di Perisic

Milan, RedBird: fermata la quotazione SeatGeek