Il pilota di Formula 1 Lewis Hamilton ha fatto sapere alla tennista Serena Williams di voler partecipare all’acquisto del Chelsea.

Lewis Hamilton conferma le voci che lo vedono interessato al Chelsea; ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa. “Sono un fan dello sport e il calcio è lo sport più importante al mondo. Il Chelsea è uno dei più importanti. Ho sentito di questa opportunità e ho detto ‘Wow, è una grande opportunità e sto cercando di coglierla. Io sono tifoso di calcio da quando sono bambino. Ho giocato fino a quando ero teenager, nelle squadre della scuola”.

Giocavo all’angolo della strada dove vivevo, ero l’unico bambino di colore ma volevo ambientarmi e questo era uno dei modi. Mia sorella mi dava dei pugni al braccio e mi diceva ‘devi fare il tifo per l’Arsenal’ e io per 5-6 anni sono stato tifoso dell’Arsenal, ma mio zio Terry era tifoso dei Blues e ho visto tante partite con lui. Ho un rapporto stretto con Serena Williams, atleta e donna straordinaria. Le ho detto che volevo essere coinvolto e poi anche lei ha voluto unirsi al progetto per il Chelsea. Ci sono stati comunicati gli obiettivi in caso di vittoria dell’asta e ne sono felice. Da ragazzino collezionavo figurine e le scambiavo con dolci e penny per avere le più preziose. Ho fatto anche tanti provini, era un sogno essere parte integrante di una squadra“.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 23-04-2022


Conte: “È stato un piacere lavorare con Eriksen”

La metafora di Rangnick: “Il Manchester ha bisogno di un’operazione a cuore aperto”