Arrivano buone notizie per il mondo del calcio, che non vede l’ora di lasciarsi alle spalle il Covid e riaprire gli stadi alla gente. Il virologo Fabrizio Pregliasco ha parlato della possibile riapertura degli stadi al 100% ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Queste le sue parole: “I tifosi non sono cultori di musica classica che stanno in religioso silenzio al loro posto, per questo non è facile riaprire gli stadi. Siamo in una situazione favorevole, ma ancora non troppo. Ci sono segnali positivi, di miglioramento epidemiologico ma siamo in una fase ancora di attenzione”.

Milan, dalla delusione europea all'occasione scudetto

“L’approccio italiano, ma anche di tutta Europa, ha la finalità di limitare la diffusione, ridurre le possibilità di contatto. Il trend dei contagi è in discesa, tra vaccinazioni e misure di sicurezza. Spero che a marzo potremo arrivare al 100% di capienza negli stadi, si vede la luce. Il virus non andrà via, ma la dimensione numerica dei contagi diminuirà. La pandemia finirà quando non se ne parlerà più, quando tollereremo l’epidemia”.

Riproduzione riservata © 2022 - CALCIOBLOG

ultimo aggiornamento: 07-02-2022


Inter, Inzaghi: “Derby perso immeritatamente. Domani serve voglia di rivalsa”

Gosens e la Nazionale: “Voglio il Mondiale ma la situazione del Qatar mi preoccupa”